Home / Interviste / Cellini: Partiti senza timori per ottenere la vittoria
Cellini

Cellini: Partiti senza timori per ottenere la vittoria

La scorsa settimana si p svolta la prima finale delle EVC Spring 2020 con la vittoria degli Elites Esports del torneo di CS:GO.
Una vittoria storica considerato che il team biancoazzurro ha sconfitto in finale gli HSL Esports gli ex imbattuti nonché campioni della categoria.
Affermazione che ripaga del lavoro svolto da parte dell’intero roster durante questo periodo di campionato.
L’arrivo alla vetta che ci viene spiegato da Riccardo Cellini, generale manager degli Elites in questa breve intervista.

TGM ESPORTS: Congratulazioni per la vittoria del campionato, che sensazioni vi ha portato nel battere gli ex campioni in carica?
Cellini: Sicuramente una bella sensazione e tanta soddisfazione, sin dall’inizio ci aspettavamo una finale contro gli HSL, abbiamo ottenuto ciò e ci godiamo i frutti del nostro lavoro.

 Magari, TGM ESPORTS: Siete partiti sottotraccia rispetto ad altri team blasonati, qual’è stato il momento in cui avete preso coscienza delle proprie potenzialità?
Cellini
: Non esattamente, non avevamo timori verso team più blasonati rispetto al nostro, eravamo coscienti sin dall’inizio delle nostre potenzialità, creando da subito un team per vincere il torneo.

TGM ESPORTS: Parlando della vittoria in finale, si potrebbe dire che il tutto è nato con la maratona nel primo set su Mirage?

Cellini: La prima mappa era di vitale importanza in quanto partivamo con un punto di svantaggio visto il nostro arrivo dai Loser Bracket.
Era la mappa più importante che ha lasciato molto spazio ad azioni fantastiche raggiungendo addirittura il record di match più lungo mai giocato su EVC

TGM ESPORTS: Da li in poi, tra alti e bassi , si è arrivati all’apoteosi del set decisivo su Nuke.

Cellini: Infatti, i miei ragazzi sono arrivati concentrati e preparati, soprattutto con un importante freschezza mentale, elemento di non trascurabile importanza vista la durata dei set precedenti.
Contro avversari che meritano rispetto,il 16-1 su Nuke, rappresenta un risultato importante anche se inaspettato.

TGM ESPORTS: Parlando del roster, se deve indicare un giocatore da nominare come MVP, su chi puntare e per quale motivazione?

Cellini; Domanda abbastanza difficile perché tutti i giocatori hanno mostrato il loro talento cristallino in questo campionato.
Se devo indicare un giocatore, le mie fiches vanno su Necrogenesis è stato quello più incisivo e costante  però anche gli altri hanno pure fatto molto la differenza durante alcuni match.

TGM ESPORTS: Con la vittoria delle EVC vi sono state aperte le porte dell’Europa con la qualificazione alla prima stagione delle EPEC, come state preparando tale competizione?

Cellini: La vittoria delle EVC ha permesso di poter continuare il nostro percorso con la possibilità di poter competere in Europa.
Ovviamente ci stiamo attrezzando per poter gareggiare al meglio in ambito continentale, sicuramente verrà mantenuto questo roster, o almeno, 4\5 di essi..

TGM ESPORTS: Magari, qualora i risultati siano positivi, puntare a vette più altre come la Pro League?

Cellini: Parlare di Pro League è un azzardo per ora. Il team è giovane e per una squadra italiana attualmente le Pro League sono molto lontane.
I ragazzi hanno parecchie potenzialità e in questo contesto cerchiamo di pensare a step dove il primo + rappresentato dalle EPEC, dalDreamHack e dalla Climber Cup.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Campagnani

Lavoro,Sacrificio e Maturazione: Parla Diego Campagnani

La stagione 2019/2020 di FIFA ha tra i suoi protagonisti Diego “Crazy_Fat_Gamer” Campagnani”, il varesino …