Home / CGC / Risultati della fase 1 degli Hearthstone Global Games – Recap

Risultati della fase 1 degli Hearthstone Global Games – Recap

Ecco i risultati finali della Hearthstone Global Games fase 1. 24 squadre ci abbandonano e altre 24 avanzano alla fase 2, che si terrà nello stesso formato della precedente.

Ma andiamo subito ad analizzare lo stato dei gironi alla fine dell’ultima settimana.

Girone A

Hearthstone Global Games fase 1

Passano tutte con 3 vittorie e 2 sconfitte la Bulgaria di BestUdyrEu, il Brasile di Coglorin e la Cina di OmegaZero, mentre vengono eliminate dalla competizione le squadre di Svizzera, Svezia e Indonesia.

Girone B

Hearthstone Global Games fase 1

Ad avanzare con 4 vittorie e 1 sconfitta sono gli Stati Uniti di HotMEOWTH e i Paesi Bassi di Tyler, mentre la Romania di Rdu passa per il rotto della cuffia grazie al punteggio migliore. Ad abbandonare gli HGG tocca alla Tailandia, al Perù e al Regno Unito.

Girone C

Hearthstone Global Games fase 1

La Nuova Zelanda di TingTong è l’unica del girone a passare per 4 vittorie e 1 sconfitta. Dietro di lei, per 3-2, l’Austria di GameKing e l’Argentina di PNC, che è riuscita nell’incredibile impresa di buttare fuori la Russia -una delle favorite del torneo- assieme all’Australia e la Spagna.

Girone D

Hearthstone Global Games fase 1

La Corea del Sud di handsomeguy, l’Ungheria di exigo e la Grecia di Likeaßawse si confermano le campionesse di questo girone. A cedergli il posto sono Portogallo, Hong Kong e Slovacchia.

Girone E

Hearthstone Global Games fase 1

Purtroppo l’Italia slitta al secondo posto proprio durante l’ultima settimana degli HGG e fa passare in testa la squadra di Israele capitanata da Glaser. Al terzo posto troviamo la Norvegia di hunterace. Le cadute del girone sono invece Finlandia, Cile e Giappone.

Il capitano Iniven e i suoi compagni Snowman, Turna e Yawgmoth possono comunque festeggiare il passaggio alla fase 2 e portare avanti la nostra bandiera.

Girone F

Hearthstone Global Games fase 1

La Malesia di ChongGEr è una delle grandi sorprese di questo torneo, che ha affondato – assieme al Canada di APXVoiD e il Belgio di Maverick – la Francia, la Danimarca e il Kazakistan, composte da tantissimi giocatori professionisti.

Girone G

Hearthstone Global Games fase 1

Un’altra sorpresa è il Messico di IrvinG che, con tanta abilità e un pizzico di fortuna, finisce questa prima fase in cima alla classifica. Si portano nel secondo turno anche la squadra di Singapore capitanata da Crumpled e quella di Taiwan guidata da Tom60229. A restare a bocca asciutta sono la Polonia, la Turchia e il Vietnam.

Girone H

Hearthstone Global Games fase 1

L’Ucraina di DrHippi non delude e avanza alla fase 2 insieme alla Repubblica Ceca di JáraVyskočil e le Filippine di WaningMoon. Fuori invece Bielorussia, Croazia e – con gran stupore – la Germania.

A concludere i risultati finali della Hearthstone Global Games fase 1 ci sono un po’ di statistiche gentilmente raccolte dal noto sito di Hearthpwn:

La classifica delle classi più giocate:

  1. Warrior     162
  2. Paladin     138
  3. Mage        129
  4. Druid        121
  5. Rogue       120
  6. Shaman   119
  7. Priest        94
  8. Hunter      70
  9. Warlock    21

La Classifica delle percentuali di vittoria di ogni classe:

  1. Paladin     56 %  (Murloc 48 %, Midrange 58 %, N’Zoth 55 %)
  2. Hunter      54 %
  3. Warrior     54 % (Pirates 56 %, Taunt 52 %)
  4. Shaman    51 %  (Midrange/Control 48 %, Aggro/Flood/Evolve 57 %)
  5. Druid         50 %  (Jade 54 %, Token 49 %)
  6. Priest         49 %  (Dragon 62 %, Silence 46 %)
  7. Rogue        45 %  (Quest 47 %, Miracle 33 %)
  8. Mage         43 %  (Burn/Discover 48 %, Freeze 33 %, Secret 35 %)
  9. Warlock     38 %  (Zoo 44 %)

 

Commenti

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

DreamHack Summer 2018

DreamHack Summer 2018 – Dall’Hearthstone grand Prix al MSB

Esattamente come nelle sue edizioni passate (l’ultima in ordine di tempo è stata quella di …