Home / Esport / PUBG Global Championship 2022: Conquista giallo nera
Global Championship

PUBG Global Championship 2022: Conquista giallo nera

La stagione 2022 di PUBG giunge al suo capitolo decisivo con le finali mondiali che si sono disputate a Dubai.
Le Global Championship 2022 hanno caratterizzato il mese di Novembre del popolare titolo battle royale.
Un lungo percorso, fatto di vari step intermedi, che ha deciso poi le sedici formazioni che si sono giocate il titolo.
una fase finale composta da venti round dove il copione mostrato è stata una contesa tra Cina e compagini dell’area CIS.
Natus Vincere, 17 Gaming e Twisted Minds si sono giocate le proprie chance, all’interno di una furente battaglia, per la conquista dello scettro mondiale.
Un terzetto che ha staccato il resto della compagnia sin dalle prime fasi dove le tre si sono guadagnate almeno un posto sul podio di un dato round.

Una lotta che trova il suo punto di svolta nelle fasi conclusive, rappresentante dagli ultimi quattro round.
In questo contesto, i Natus Vincere rompono gli indugi e decidono di mettere il proprio motivo all’interno delle Global Championship.
Tre vittorie di round e un terzo posto su Erangel nella penultima ripresa permettono all’organizzazione ucraina di diventare campione del mondo.
Affermazione, quella raggiunta da Mellman e compagni, ottenuta con un bottino di 179 punti e undici lunghezze di vantaggio sui 17 Gaming.
Terzo posto per i Minds che alzano bandiera bianca in questo step, dovuto a prestazioni che impediscono di lottare per il titolo.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Cup 2022 Autumn

Cygames Cup 2022 Autumn: Seox in Granblue

Granblue Fantasy Versus conclude la stagione 2022 che lo visto come uno dei protagonisti di …