Home / Esport / Halo World Championship 2022: Green Wall Rise
Halo World

Halo World Championship 2022: Green Wall Rise

La prima stagione competitiva di Halo: Infinite si è conclusa lo scorso fine settimana in quel di Seattle.
Un weekend sul Pacifico in cui si è conclusa la stagione 2022 con l’assegnazione del titolo mondiale all’interno del Halo World Championship.
Ultime fatiche di questa prima sessione in cui si certifica ulteriormente il dominio delle compagini nordamericane. 
Una Top 10 con i colori delle formazioni di questa regione dove la prima delle altre, gli inglesi JUNGZ, si fermano solo all’undicesimo posto.
Una sorta di Regional dove gli equilibri mostrati nell’ultimo appuntamento prima delle Finals sono rimasti inalterati.
Dimostrazione di ciò è l’ultimo atto in cui a scontrarsi per il titolo solo le due compagini che si sono sfidate per l’alloro di Orlando.

Optic Gaming contro Cloud 9, un replay della sfida in Florida dove, in quell’occasione sono stati i primi ad uscire vincitori.
Un match in cui le due compagini non si sono risparmiate, tanto da giungere al reset match, ottenuto dai Cloud 9 col punteggio di 4-1.
Ultimo atto del Halo World Championship 2022 in cui gli Optic rompono gli indugi e impongono il loro ritmo di gioco.
In questo contesto, FormaL e compagni dimostrano di essere la formazione da battere dove lasciano nessun margine agli avversari.
Un 4-0 netto, senza possibilità d’appello con con i nero-verdi tornano sul tetto del mondo a distanza di cinque anni.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

eChampions League

eChampions League 2024: I magnifici otto

Il Group Stage è alle spalle, Londra è teatro dei contese da dentro o fuori, …