Home / Esport / Smash Weekend: Dal Messico al Giappone
smash

Smash Weekend: Dal Messico al Giappone

Un ricco fine settimana quello andato in scena all’interno della scena competitiva di Smash, sia per Ultimate che per Melee.
Sia la Panda Cup che lo Smash World Tour sono stati presenti all’interno di questo weekend con il Messico divenuto punto d’incontro tra i due circuiti.
A Puebla si è svolto lo Smash Factor 9, rassegna valevole sia come Platium event del Tour che Premier per la Cup.
Rassegna che ha registrato una conferma e una sorpresa nei vari risultati fuoriusciti dalle due competizioni.

La prima arriva da MKLeo che continua ad essere il miglior giocatore attualmente presente nel circuito dell’ultimo capitolo della saga Nintendo.
Il portacolori degli T1 decide di tornare su un vecchio amore che lo hanno portato ad essere ai vertici della categoria.
Si tratta di Joker, il protagonista di Persona 5, ruba la scena permettendo al padrone di casa di realizzare una magnifica prestazione.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello, un risultato con cui il messicano liquida la pratica Rosalina di Dabuz, conquistando l’ennesimo titolo stagionale.

La sorpresa arriva dalla competizione dedicata ad Melee dove a conquistare l’alloro è un giocatore non sempre presente tra le prime posizioni.
Si tratta di Wizzrobe ,l’americano conquista il titolo dopo nove mesi dall’ultima affermazione ossia il Mainstage 2021 di Novembre.
L’ex portacolori scrive il suo nome nell’albo d’oro dello Smash Factor attraverso una dura battaglia contro il connazionale Medz.
Una sfida risolta solo al reset match, ottenuto da questo di quest’ultimo con l’affermazione nella prima parte col punteggio di 3-1.
Atto conclusivo in cui il tira e molla tra i due è cessato nel quinto set dove il suo Capitan Falcon sconfigge il Fox dell’avversario.

Ultimate nipponico, Melee britannico

Dal Messico, due aerei sono volati verso il Giappone e la Gran Bretagna con due eventi legati, esclusivamente, allo Smash World Tour.
Nel paese del Sol Levante si è disputata, in quel di Tokyo, l’ottava edizione del Kagaribi, evento Premium con la presenza di 461 giocatori.
Competizione in cui a brillare è la stella di Miya, attualmente il giocatore più in forma della scena giapponese.
Il portacolori dei Flat Gaming conquista il secondo successo stagionale consecutivo battendo in finale Abadango.
Un sfida conclusiva conclusa solo al quinto e decisivo set in cui il Mr.Game & Watch player esce vincitore dallo scontro con la Palutena avversaria.

Nelle terre d’Albione,invece, si è svolto di Fefè 2, altro evento Premium dedicato, stavolta, a Melee.
Stoke-on-trent ha registrato la presenza di oltre 330 giocatori provenienti da ogni parte del mondo.
Torneo in cui a salire sul gradino più alto del podio è il nipponico aMSa, il quale conquista il primo successo stagionale in campo internazionale.
Il portacolori dei Red Bull Gaming conquista la platea britannica sconfiggendo in finale lo svedese Pipsqueak.
Ultimo atto in cui il giapponese con Yoshi liquida agilmente la pratica ùFox dello scandinavo col punteggio di 3-0.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Summer

Overwatch League 2022 – Summer Showdown Week 1

La Overwatch League 2022 ritorna in scena con il terzo step stagionale, rappresentato dalle Summer …