Home / Esport / Capcom Pro Tour 2022: Tappa in Giappone
Pro Tour

Capcom Pro Tour 2022: Tappa in Giappone

La Capcom Pro Tour 2022 torna dove tutto è iniziato ossia il Giappone, terra natia della saga di Street Fighter.
Tappa in terra nipponica disputata con le notizie che giungevano da Los Angeles dove è in corso il Summer Game Fest.
La rassegna che ha sostituto l’E3 ha dato la possibilità ai vari avventori di poter provare il gioco in anteprima con i quattro personaggi presentati in prima battuta.

In attesa di conoscere se ci saranno altre occasioni. anche in Occidente di provare il titolo, la tappa nipponica della Capcom Pro Tour ha mostrato uno spettacolo degno di nota.
In 313 si sono presentati all’appuntamento con tutti i migliori esponenti della scena a rispondere presente sulla linea di partenza.
Una due giorni in cui vecchie e nuove leve si sono affrontate ad armi pari, creando una Top 8 non pronosticabile alla vigilia.
Esempio è Yu-Sama, un Necalli player capace di chiudere in sesta posizione davanti a nomi altisonanti come Daigo o Tokido.
Una dimostrazione dello scontro sopracitato che trova il suo apogeo nella sfida conclusiva che ha assegnato un posto al mondiale.

Da un lato, Momochi, un due volte EVO Champion e vincitore, nel 2019, della sua versione nipponica.
Dall’altro, Pugera, che solo dallo scorso anno, ha iniziato a raccogliere piazzamenti importanti in varie rassegne.
Un scontro tra i due dove il pallino del match era in mano al secondo, vincitore della parte alta del tabellone.
Un vantaggio spazzato via in maniera celere da parte del portacolori dei Shinobism Gaming che, grazie alla sua maggiore esperienza, impone il proprio ritmo.
Un doppio 3-0 senza possibilità d’appello con cui il suo Cody sconfigge la coppia Balrog/Poison dell’avversario.

 

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ESL

ESL Challenger League Season 41: Tre posti per la Conference

Weekend di CS:GO all’insegna delle qualifiche, andate in scena in questi giorni all’interno del circuito …