Home / Esport / PUBG Mobile Pro League Season 1: Chiusura in EMEA
Mobile Pro

PUBG Mobile Pro League Season 1: Chiusura in EMEA

La Season 1 del 2021 della Pro League di PUBG Mobile si è concluso ufficialmente lo scorso fine settimana.
Un lungo percorso che trova la sua conclusione con il Championship riservato alle formazioni dell’area EMEA.
Europa e Medio Oriente gli schieramenti in campo dove, rispetto ad altri titoli della categoria, le forze in campo non sono cosi distanti.
Ventiquattro i round previsti in questa occasione dove il copione messo in scena ha visto due formazioni monopolizzare il podio.
Natus Vincere (Russia) e Gunz Esports (Iraq) hanno caratterizzato l’intera rassegna con i loro risultati.
Nove vittorie e il 90% dei round in Top 3 portavano il nome di almeno una delle due formazioni.

Una lunga contesa per il titolo EMEA del PUBG Mobile PRO League  dove il fattore decisivo sono state quelle tornate in cui i due team sono hanno raggiunto tali obiettivi.
Esempi sono il decimo, il tredicesimo e l’ultimo set in cui il miglior risultato è a favore della formazione russa.
Un dodicesimo, un ottavo e un nono posto hanno permesso ad Oldboy e compagni di creare quel solco decisivo per la vittoria.
Un vantaggio di quasi cinquanta punti permettono ai Natus Vincere di ottenere il primo trofeo d’alto prestigio.
Dietro ai Gunz Esports, secondi, la lotta per il gradino più basso del podio è stata vinta dalla sorpresa 1218.
Altro roster russo che batte la concorrenza di formazioni più acclamate come i KorinaPower (4°) di KnowMe, votato MVP della competizione.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Players Cup

Pokemon Players Cup IV: Affare latino americano

Una nuova stagione di Pokemon si è chiusa lo scorso fine settimana con le Players …