Home / MOBA / Dota 2 / Dota Singapore Major 2021: Inizio travagliato
Singapore Major 2021

Dota Singapore Major 2021: Inizio travagliato

inizio non ottimale per il ritorno alle scene del competitivo di Dota 2 dopo un 2020 da inserire come voce da dimenticare-
Il Singapore Major 2021, iniziato nella città-stato in questo fine settimana, porta con sé le scorie di ciò che sta accadendo in questo periodo.
Il rischio della vigilia relativo alla non partecipazione dei team filippini, per le disposizioni anti covid, trova seguito in altri lidi.
Quattro formazioni partecipanti han dovuto cambiare almeno un componente a seguito di positività riscontrate, peggiore è stata la sorte di Natus Vincere e Beastcoast.
Il sodalizio ucraino e il roster peruviano, a seguito delle positività di Iceberg e ALWAYSWANNAFLY da un lato e di Stinger dall’altro, hanno dovuto alzare bandiera bianca e rinunciare alla partecipazione.

Oltre a ciò, il Singapore Major registra l’ingresso di Mad, il quale sostituisce di Borax all’interno del Team Aster.
Cambio avvenuto a seguito dell’arresto di quest’ultimo a Shanghai per istigazione alla prostituzione.

Wild card riformulato

La rinuncia di Navi e Beastcoast ha dato modo alla ONE Esports, organizzatore dell’evento, di riformulare la prima fase del Major.
Un Wild Card Stage con soli sei team presenti dove si sono fronteggiati all’interno di un girone all’italiana per la conquista dei tre posti per il Group Stage. 
Fase in cui i grandi sconfitti di tale ambito sono il Team Nigma, il quale salutano mestamente la rassegna.

Kuroky è soci non ottengono una vittoria, chiudendo all’ultimo posto in girone con un pareggio e quattro sconfitte.
Sorridono, invece, i due team cinesi presenti nel primo ambito con i PSG.LGD a dominare la scena senza subire sconfitte.
Subito dopo i Vici Gaming mentre per il terzo ed ultimo posto utile, lo slot è stato assegnato attraverso un tiebreak tra Gambit e Team Liquid.
Sfida conclusa in favore dei cavallucci che liquidano la pratica russa in poco meno di quaranta minuti.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …