Home / Esport / eAmerica’s Cup 2021: Rivincita videoludica italiana
Cup 2021

eAmerica’s Cup 2021: Rivincita videoludica italiana

Nella baia di Auckland, in Nuova Zelanda, il team New Zealand si è riconfermato campione battendo Luna Rossa col punteggio di 7-3.
Risultato che ha permesso ai maori di mantenere l’ambita America’s Cup nelle loro terre e di organizzare la prossima edizione.
Tale evento è stato anticipato dalla sua controparte videoludica dove, nelle virtuali acque di Virtual Regatta, si è disputata la eAmerica’s Cup.
Evento valevole come qualifica per la quarta edizione delle finali mondiali in cui dieci saranno i protagonisti dell’ultimo atto. 
Partecipanti di cui quattro di essi arriveranno attraverso vari qualifier mentre i restanti sei tramite i playoff.

Una prima tappa in cui i colori azzurri si sono presi una rivincita, seppur videoludica, italiana di quello accaduto in acque neozelandesi.
A compiere tutto ciò sono stati gli MCES Italia, i quali realizzato una splendida doppietta in finale.
A giocarsi il titolo della eAmerica’s Cup 2021 sono stati Rocco Guerra e Luca Cosvolich, i quali hanno regalato una finale equilibrata.
Un tira e molla durata cinque set dove a spuntarla è stato Guerra che conquista il punto del decisivo 3-2.
Una regata condotta in maniera esemplare e conclusa con un vantaggio di sei secondi sull’avversario.
Per Guerra, la possibilità di poter ripercorrere le gesta di Filippo Lanfranchi, campione del mondo nel 2019 in quel delle Bermuda.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Roland

Roland Garros eSeries by BNP Paribas: Arriva la quarta edizione

La versione videoludica del più importante torneo tennistico sulla terra rossa sta per fare il …