Home / Esport / Progetto NED: Esports per abbattere le diversità
NED

Progetto NED: Esports per abbattere le diversità

Gli Esports rappresentano sempre più una nuova frontiera di socializzazione da parte delle nuove generazioni.
Essi utilizzano queste circostanze per costruire anche rapporti sociali che vanno oltre le competizioni agonistiche a distanza.
Nascono così aggregazioni di giocatori e appassionati che attraverso l’universo esportivo si confrontano e socializzano costantemente in singole competizioni o tornei organizzati.
Tra di loro vi sono molti videogiocatori affetti da diversità neuromuscolari o di altra natura che, a causa di ciò, non possono esercitare in pratica gli sport tradizionali.
Grazie agli Esports, tali giocatori si possono affermare con significativi risultati nelle discipline elettroniche competendo alla pari con i normodotati.
Sulla base di questo concetto, la Lyse foundation, organizzazione dedita alla promozione e azione nel mondo Esport, ha dato vita al Progetto NED, in collaborazione con “Famiglie SMA”.
L’associazione dedicata alla lotta contro l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA) presenterà il progetto che porterà alla nascita della prima “Nazionale Esport  Disabili”.
Tutto ciò sarà presentato nella giornata di oggi durante un raccolta fondi con annessa conferenza stampa e torneo esport internazionale.
L’evento sarà trasmesso sul canale Twitch della fondazione nonché sulle varie pagine social dei partecipanti al torneo.
In tale occasione interverranno vari personaggi che spiegheranno le dinamiche del progetto NED e di come esso possa essere d’aiuto ad eliminare numerose barriere.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Battlegrounds

Heartstone Battlegrounds EMEA Cup: La prima europea

Debutto assoluto nel vecchio continente per la nuova modalità di Hearthstone ossia Battlegrounds. L’esperimento visto …