Home / MOBA / Dota 2 / Dota Summit 11: L’inizio della nuova stagione
Dota Summit

Dota Summit 11: L’inizio della nuova stagione

Il tempo per prepararsi è terminato, il Dota Summit 11 di Los Angeles sancisce l’inizio della Dota Pro Circuit 2019/2020.
Otto team presenti nella location losangelina per il primo Minor stagionale che, come di consueto, fornirà al vincitore il pass verso il primo Major di stagione.
Come di consueto, quando si parla di Summit, si parla di atmosfera rilassante e gioiosa in un contesto competitivo divenuto più infuocato per via della conquista dei punti del Dota Pro Circuit.
Avventura iniziata non nel migliore dei modi per i team europei, Ninjas in Pijamas e Ad Finem chiudono il Summit nei gironi di qualificazione.
Inizio non esaltante per i Ninjas che continuano a mostrare le difficoltà riscontrare in questa preseason.

Chi invece inizia nel migliore dei modi sono Chaos Esports Club e Invictus Gaming, i quali raggiungono la prima finale del campionato.
Un ultimo atto del Dota Summit 11 in cui non vi è stata alcuna contesa vista la supremazia del team cinese.
Un 3-0 in cui i Chaos sono riusciti ad impensierire gli Invictus soltanto in parte del secondo set prima di scomparire dal match.
Una partita dove a condurre le danze è stato flyfly, l’offlaner cinese ha trascinato i compagni di squadra alla conquista del biglietto per Chengdu, sede del primo Major stagionale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

IESF World

IESF World Championship 2019: Nuova edizione e problemi

Questa settimana si è svolta l’undicesima edizione delle IESF World Championship, il mondiale delle varie …