Home / MOBA / Dota 2 / Adrenaline Cyber League: prove generali di Epicenter
Adrenaline Cyber League

Adrenaline Cyber League: prove generali di Epicenter

Mentre il Dota Pro Circuit si ferma per prendersi una causa in vista del rush finale, alcuni team hanno voluto mantenersi in allenamento partecipando a vari eventi fuori dal circuito principale. Uno di questi è stato l’Adrenaline Cyber League. Il torneo organizzato da Epic Esports Events si è disputato a Mosca, città destinata a essere la sede dell’ultimo Major di stagione.
Quattro i team presenti alla LAN finale, arrivata dopo quattro qualifier online, tra cui i Virtus.pro. Gli orsi bianchi, dopo il mediocre risultato di Parigi, hanno cercato di trovare parziale riscatto tra le mure di casa. Un’occasione che Solo e compagni non si son lasciati scappare.

Dopo la sofferta vittoria in semifinale contro i Natus Vincere, i Virtus.pro hanno imposto il loro gioco nell’ultimo match della competizione. A farne le spese è stati gli ucraini del Team Spirit, che sono riusciti a mettere in campo una breve difesa solo nel primo game, durato 40 minuti.
Da lì in poi è stato solamente un monologo arancionero. Dei RAMZES666 e Noone sugli scudi sono stati capaci di chiudere la pratica sul 3-0 e portarsi così a casa l’Adrenaline Cyber League così come 65.000 dei 100.000 dollari di montepremi complessivo messo in palio.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

VanEck

VanEck porta gli Esports alla Borsa di Milano

VanEck, società che opera nel ramo degli investimenti con sede a New York, amplia il …