Home / Esport / L’esport cinese è un mercato da oltre un miliardo di euro
esport cinese

L’esport cinese è un mercato da oltre un miliardo di euro

Si può parlare di tornei organizzati non a regola d’arte o di richieste di pagamenti mai giunte a destinazione, ma l’esport cinese è una miniera che non smette di esaurirsi. Le ultime notizie sullo stato di salute del mercato del Paese asiatico ci vengono fornite direttamente dalla CCTV, la tv di stato.
Il report pubblicato parla di un’ottimo stato di salute per il settore, che ha generato oltre il miliardo di euro di ricavi nel 2018 e con stime che sfondano la vetta dei due miliardi per il 2030.

Un’evoluzione, quella dell’esport cinese, iniziata nel 2016. Da un manipolo di organizzazioni si è passati rapidamente al ritmo di dodici leghe create al mese. Una crescita del settore voluta anche dal governo, che lo scorso 3 Aprile ha ufficializzato la lista delle nuove professioni tra le quali rientrano le figure di ‘esports player’ e di ‘esports operator’.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

FighterZ World Tour 2019

Il nuovo Dragon Ball FighterZ World Tour 2019/2020 partirà a fine giugno

Dopo cinque lunghi mesi di pausa, un altro circuito FGC targato Bandai Namco farà il …