Home / Picchiaduro / Dragon Ball FighterZ / Pioggia di tornei alla Canada Cup 2018

Pioggia di tornei alla Canada Cup 2018

Questo fine settimana al Metro Toronto Convention Center si è svolta la Canada Cup 2018. La coppa ha ospitato ben 23 diversi tornei riservati specificatamente ai picchiaduro, sia in singolo che in gruppo.

Soprattutto, l’evento è stato l’ultimo offline per parecchi dei tour mondiali di quest’anno. Tra questi spiccano ancora una volta il Tekken World Tour e il Capcom Pro Tour di Street Fighter V, dei quali si è disputato rispettivamente il challenger e il premier event. Naturalmente anche gli appassionati di Dragon Ball FighterZ hanno avuto la possibilità di godersi dei match di altissimo livello e, per la prima volta, questa chance è stata data anche ai fan americani della serie Soulcalibur.

A suon di primi posti

Riuscire a riassumere in breve tutti gli eventi è un’impresa titanica. In generale abbiamo assistito a una peculiare sfida tra due dei più eclettici talenti del momento, che sono riusciti a arrivare in cima ai tornei in svariati titoli e vincerli.

Il testa a testa ha visto il giocatore SonicFox portare a casa il titolo su Soulcalibur VI grazie alla doppia vittoria (in Grand Final e in Winners Final) contro PyroRaptor. Dopo essersi dimostrato il guerriero più forte dei 114 partecipanti, l’americano è poi riuscito a farsi spazio nella top8 di Dragon Ball FighterZ fino a raggiungere ancora una volta la vetta. In Grand Final, un Kazunoko indiavolato è andato a un soffio dal rubargli il titolo, ma è il giocatore degli Echo Fox si è rivelato ancora una volta superiore e ha vinto il torneo.
Nonostante queste sconfitte il giapponese non si è comunque dato per vinto. Ancora una volta Kazunoko si è dimostrato un maestro dei fighting games 2d e collezionato ben 2 primi posti. Nelle sue grinfie sono finiti i trofei di Guilty Gear Xrd Rev 2 e BlazBlue: Cross Tag Battle.

A un passo dalla doppietta anche Xiaohai, che durante la Canada Cup 2018 ha conquistato il titolo su King of FightersXIV e ha sfiorato la vittoria anche su Street Fighter V. Purtroppo a sbarrare la strada al talento cinese si è messo di mezzo il veterano Tokido, che ha messo le mani così sul terzo trofeo per gli Echo Fox.

Anche su Tekken 7 a trionfare sono i giapponesi. I giocatori del sol levante si sono aggiudicati il primo e il secondo posto grazie all’ottima prestazione di NOBI e TAKE. Degne di nota anche le inaspettate imprese di Abel del Maestro e Cuddle_Core che hanno tenuto vivo l’evento fino all’ultimo e dato spettacolo.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

North American Regional Final

Punk vince le SFV North American Regional Final nel nuovo weekend FGC

Ogni settimana ci stiamo ritrovando a aprire questa piccola rubrica menzionando quanto movimento ci sia …