Home / FPS / CS:GO / Recap di FaZe vs Astralis alla finale della Eleague

Recap di FaZe vs Astralis alla finale della Eleague

La Eleague Premier si è conclusa poco tempo fa con la vittoria del FaZe Clan, dimostrando quanto la squadra europea capitanata da “Karrigan” si sia guadagnata il primo posto nel ranking mondiale.
La finale ha visto il team all-star andare contro gli Astralis. La partita è stata interessante già a partire dai “veto” delle mappe: le due formazioni infatti hanno una map pool molto simile tra loro, quindi cercare di capire su che mappe si sarebbero sfidate non è stato semplice. La scelta finale è caduta su Cache, Overpass e Inferno.

                           

Cache, la forza dei CT

La prima mappa è iniziata con una quadra-kill di “rain” nel pistol round regalando il primo vantaggio ai FaZe. Nonostante ciò il primo half è stato molto combattuto, con la maggior parte dei round che si sono conclusi praticamente tutti a favore degli Astralis.
Nella seconda parte dell’incontro però i FaZe si sono rifatti sotto con ogni giocatore della squadra che è riuscito a portare a casa multi-kill in diversi round. Cache è così finita 16-14 per il team di giocatori europei.

Overpass, il tentativo danese

Overpass è stato il pick di Astralis. I danesi erano pronti a riportare la partita sul pareggio ma a niente sono serviti i tentativi di “dupreeh” e compagni. I FaZe hanno iniziato a prendere vantaggio e le somiglianze con il finale di Cache erano chiare: i danesi non riuscivano a tenere testa ai CT.
A detta del team Astralis va detto che non si sono mai dati per vinti, riuscendo a vincere un disperato force buy sul 14-6, ma anche quest’ultimo tentativo è stato reso vano dall’ormai immenso vantaggio dei FaZe.

                 

Commenti

Altre info su Martino Andreozzi

Giovane, appassionato di videogame e probabilmente in lizza per il titolo di persona più sfaticata al mondo. Sogna di diventare abbastanza divertente da poter scrivere una biografia decente un giorno.

Controlla anche

Russia

Twitch bannato in Russia

La Russia ha avviato una politica di controllo dei vari social media. Dopo il blocco …