Home / FPS / Call of Duty / Napoli Comicon 2017: tutti gli eventi da non perdere per un esport fan

Napoli Comicon 2017: tutti gli eventi da non perdere per un esport fan

Inizierà domani il Napoli Comicon 2017 e come da tradizione, oltre ad una sana dose di fumetti ed animazione, questa diciannovesima edizione riempirà la pancia a tutti i videogiocatori affamati di esport.

Il lato competitivo delle console…

A dare il via alle danze saranno i giochi su console: VxP-Project torna anche quest’anno a Napoli e grazie alla collaborazione con VFL Esport e Trust Gaming offrirà ben 5 tornei ufficiali GEC che non deluderanno nessun fan di Sony, Microsoft o Nintendo.

Su PS4 si disputeranno il torneo 2vs2 di For Honor della Ubisoft, FIFA17 di EA Sports, e Call of Duty Infinite Warfare. Gears of War 4 porterà alta la bandiera di Xbox One nel capoluogo campano. Come ciliegina sulla torna, anche la Nintendo farà capolino nel Padiglione 6 del Comicon con l’ultima iterazione di uno dei più amati giochi di combattimento: Super Smash Bros su Wii U.

…e del PC

Sarà invece Legacy Go Pro a fare da ambasciatore per l’esport su PC, portando al Comicon ben due tornei di League of Legends.

La finalissima di UES All Star, ultima fase del torneo universitario ufficiale italiano, si svolgerà sabato 29 aprile e vedrà sfidarsi il Team Statale di Milano ed il Team Politecnico di Torino. Il giorno successivo, Domenica 30 aprile, si svolgerà la Bo5 che determinerà chi sarà il campione della LGP series 4 tra OutPlayed Black ed Asus Next Gaming. Questi ultimi, dopo la vittoria al primo turno dei CS Open Qualifier, non disputeranno altre partite nel torneo internazionale, stando alla dichiarazione rilasciata del giocatore Brizz sulla sua pagina Facebook poco prima del match contro gli Oserv E-Sport.

 

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Blizzard non lascia, ma rilancia: annunciate le Starcraft Remastered Series

L’onda lunga delle Korean Starcraft Series non si è fatta attendere. A una settimana dall’annuncio …