Home / Approfondimenti / LoL World 2022 N.17: Road complete
Road

LoL World 2022 N.17: Road complete

Il treno per Busan ha terminato la sua corsa con la definizione di tutte le partecipanti all’MSI 2022.
Il primo grande evento della stagione di League of Legends ha concluso il suo primo step con la Road, completata dalle varie finali nazionali.
Un quadro che vede la presenza di un asterisco, rappresentata dalla vincitrice delle LPL, il quale non sarà fisicamente nella città coreana.
Le disposizioni anti-covid in quel Pechino non consentono viaggi internazionali, per tale motivo, dopo opportune indagini, Riot Games ha deciso di far giocare da remoto la vincitrice del campionato cinese.
Attività che sarà esercitata dai Royal Never Give Up, i quali conquistano il titolo nazionale dopo una vera batatglia con i Top Esports.
Uno scontro ad armi pari risolta solo al quinto e decisivo set in cui GALA e compagni si sono imposti con un autorevole 25-10.

Il novero delle compagini dei campionati di prima fascia vi sono è completato con gli Evil Geniuses, i quali conquistano, per la prima volta, le LCS nordamericane.
I “geniacci” conquistano il palco di Houston, sede dell’ultimo atto di questo scenario, con una prestazione impeccabile.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello da parte dei 100 Thieves, un risultato che permette ad Impact e compagni di conquistare il primo titolo della franchigia.

Il ritorno e l’altra

Una road to Busan che si conclude anche con il ritorno in scena di una regione che nelle ultime sessioni ha dovuto rinunciare a causa delle politiche anticovid del proprio paese.
Stiamo parlando del Vietnam e del suo campionato dove a sfidarsi per il pass per le MSI 2022 sono i GAM Esports e i Saigon Buffalo.
Contesa che è rimasta in bilico nei primi due set prima della decisione dei GAM di rompere gli indugi.
I gialli guidati da Levi impongono il loro ritmo di gioco e chiudono la contesa col parziale di 3-1 conquistando il titolo nazionale.
Scudetto che non sarà sfoggiato in Corea a causa di alcuni giocatori che sono stati convocati per la nazionale vietnamita ai prossimi Asian Games, defezione che viene colmata da parte dei Saigon Buffalo

Ultimo scenario in questa puntata di LoL World 2022 è il Brasile con la sfida tra Red Canids e PAin Gaming.
L’ultimo atto del primo step delle CBLOL 2022 è stata una sfida ad armi pari tra le due compagini, risolta solo al quinto set.
In questa occasione a spuntarla sono i campioni in carica del Canids, i quali non lasciano spazio agli avversari e chiudono la contesa col il risultato di 13-3.

Chiusa la Road, le varie compagini si ritroveranno in Corea dove, a partire dal 10 Maggio, avrà inizio l’MSI 2022 con i Group Stage.
Primo step in cui tutti le compagini inizieranno il loro cammino per la lotta per il primo alloro stagionale internazionale del titolo Riot Games.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Reputation

OIES Esports Reputation Report: Il primo del 2022

Torna l’appuntamento con l’Esport Reputation Report, l’analisi realizzata da OIES in collaborazione con KPI6. Prima …