Home / Approfondimenti / LoL World 2022 N. 16: Altri due passeggeri
passeggeri

LoL World 2022 N. 16: Altri due passeggeri

La Road to Busan si avvia verso la sua conclusione dove, lo scorso weekend, altri due passeggeri sono saliti sul treno con direzione MSI.
PCS e LLA sono stati gli scenari principali in cui sono stati incoronati i campioni della sessione stiva di queste regioni.
Cronache che registrano il continuo di un regno in Asia e una Cinderella Story in America Latina.

La prima risponde al nome di PSG Talon, i quali ottengono il loro quarto successo consecutivo.
I “parigini” raggiungono tale obiettivo passando attraverso le sabbie mobili del Lossers Brackets, una retrocessione dovuta alla sconfitta contro i sorprendenti CTBC Fying Dyster nella finale Winner.
Una discesa che non ha scoraggiato Hanabi e compagni, i quali riescono, in prima battuta a risalire la china attraverso la vittoria al quinto set contro i J Team.
Il canovaccio del tiebreak è stato il tema portante dell’affermazione nell’ultimo atto contro gli CTBC.
Una battaglia sino all’ultimo Nexus che premia uno dei team storici all’interno delle competizioni internazionali di League of Legends.

La seconda, invece, ha le sembianze del Team Aze, compagine messicana nata nel 2017 e al debuto all’interno della massima divisione latinoamericana.
I bianconeri realizzano l’impresa in quel di Buenos Aires dove battono i favoriti Estral Esports in una finale al cardiopalma.
Un continuo botta e risposta tra i due team, risolta solo al quinto set che ha premiato la voglia di emergere degli Aze.

Decise le finaliste

All’appello nella lista passeggeri per le MSI 2022 mancano alcuni nomi, nominativi che saranno inseriti nel weekend che sta per arrivare.
In primis Cina e Nord America in cui sono state decise le tre compagini che lotteranno per la conquista del titolo.
Le LPL vedono i Royal Never Give Up aspettare la vincente del match tra Victory 5 e Top Esports.
Nelle LCS, invece, la sorpresa 100 Thieves vedrà il suo avversario solo dopo la sfida tra Team Liquid ed Evil Geniuses.

Oltre a questi due campionati, lo road To Busan terminerà il proprio percorso con i nominativi provenienti da Brasile e Vietnam.
Lo stato sudamericano eleggerà il suo campione nella contesa tra PAin Gaming e Red Canids.
Il ritorno della nazione del Sud Est Asiatico, invece, sarà rappresentato da una tra Team secret, GAM Esports e Saigon Buffalo.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Reputation

OIES Esports Reputation Report: Il primo del 2022

Torna l’appuntamento con l’Esport Reputation Report, l’analisi realizzata da OIES in collaborazione con KPI6. Prima …