Home / Esport / Valorant Weekend: Tra Rinascimento e Game Changers
Valorant

Valorant Weekend: Tra Rinascimento e Game Changers

La seconda stagione delle Valorant Rinascimento Italy inizia il suo percorso all’interno dei playoff per il titolo.
Fine settimana in cui si sono disputati i primi match di questo step, valido anche per la corsa verso i posti nelle competizioni europee.
Due sfide in cui il primo biglietto per le finali di Milano è stato assegnato nella contesa tra GMT Esports e Dsyre.
Contesa divenuta un classico del Valorant nazionale dove è stato scritto un monologo assoluto da parte dei campioni in carica.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello in cui gli azzurri conquistano Ascent (13-11) Bind (13-7) e Split col medesimo risultato.
Affermazione che li proietta non sono alla Gran Final ma anche alla matematica certezza di partecipare alle prossime EMEA Ascention.

Dsyre che retrocedono in Lossers Bracket dove, nella giornata del 29 Maggio, affronteranno i Macko Esports.
La compagine pugliese accede alla prossimo match dopo aver sconfitto ed eliminato dalla manifestazione i QLASH.
Per i bianconeri un 3-0 dove dalla facilità di conquistare un punto (13-1 su Bind) passano al sudare le proverbiale sette camicie per chiudere la contesa (16-14 su Ascent).

Il Game Changers europeo

Un fine settimana di Valorant dove, oltre al Rinascimento, ha dato spazio anche al Game Changers.
In questa occasione, si è svolta la prima stagionale del campionato EMEA, in cui sono tornate in azione le G2 Gozen.
Le campionesse del mondo trovano, in questo primo step, un nuovo avversario di tutto rispetto.
Si tratta delle BBL Queen, compagine turca che mette in serie difficoltà le samurai, dapprima conquistando il girone di qualificazione davanti a loro per poi sconfiggere nella finale Winner col risultato di 2-1.

Retrocesse in Lossers, le G2 si scrollano le scorie in eccesso e iniziano la riscossa, iniziata, dapprima con l’affermazione sulle Acend Rising per 3-0 per poi instaurare una nuova battaglia con le BBL.
Un continuo botta e risposta tra i due team, risolto solo al quinto e decisivo set disputato su Fracture.
In questo scenario, le Gozen rompono gli indugi e decidono di mettere la contesa sul proprio ritmo di gioco.
Dimostrazione di ciò è il risultato di 13-9 che permette alle bianconere di tornare sul trono d’Europa.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Premier League

Mobile Legends Premier League: Il tabellone è completo

Le Mobile Legends Premier League scrivono l’ultimo capitolo di questa parte di stagione che condurrà …