Home / Shooters / Apex Legends / EXP Invitational: il ritorno degli esport agli X Games
EXP invitational

EXP Invitational: il ritorno degli esport agli X Games

Sono passati quattro anni dalla prima volta degli esport agli X Games e da allora tutto è cambiato. Lo sviluppo galoppante delle competizioni videoludiche e l’arrivo di nuovi titoli che ne hanno ampliato la portata hanno fatto in modo che anche la rassegna dedicata agli sport estremi li abbia voluti nel suo programma. È avvenuto quest’anno con l’edizione che si è tenuta a Minneapolis, nella quale si è svolto anche l’EXP Invitational di Apex Legends.
20 team, 15 invitati e 5 arrivati attraverso le qualifiche si sono sfidati in una sorta di prova generale in vista del PreSeason Invitational di settembre.

La presenza in maggioranza di squadre nordamericane ha inciso sulla competizione ma non ha tolto la suspense nel conoscere il nome del team vincitore.
Fino all’ultimo round ben tre formazioni hanno lottato per la conquista dei 30.000$ di primo premio; TSM, Team Reciprocity e Sentinels erano racchiuse in pochi punti con le sentinelle favorite per la vittoria finale.
L’ultimo round è stato fatale per zombs e compagni. L’eliminazione al 15° posto, pur con 5 kills, ha fornito il via libera ai TSM che, chiudendo al secondo posto, hanno conquistato l’EXP Invitational con 125 punti.
Seconda piazza per i Reciprocity, mentre i Sentinels hanno rimediato solo una terza posizione.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Major Raleigh: dalla Russia con amore

Nel mezzo delle stagioni della Pro League, il Six Major svoltasi a Raleigh rappresenta l’inizio …