Home / FPS / APEX S4: fuori i campioni in carica Lunatic-Hai

APEX S4: fuori i campioni in carica Lunatic-Hai

Che il campionato coreano di Overwatch fosse avvezzo alle sorprese è un dato di fatto. Nonostante l’APEX S4, così come le sue precedenti edizioni, abbia sempre dato prova di un sostanziale bilanciamento tra i team partecipanti (almeno per quanto riguarda quelli di punta), l’uscita prematura dei Lunatic-Hai ha comunque sorpreso i tifosi. Se non altro per via delle sue modalità.

Con un pulitissimo 3-0, gli underdog GC Busan hanno infranto ieri il sogno playoff dei due volte campioni. E con lo stesso risultato imposto anche nel loro primo incontro nel Gruppo B. Certo, il fatto che Ryujehong e compagni abbiano ormai la testa rivolta alla Overwatch League (nella quale rappresenteranno Seoul) potrebbe aver influito sulle loro ultime performance, non esattamente all’altezza della loro fama. Ciò non toglie, tuttavia, che a giocarsi la fetta più grande dei 177 mila dollari messi in palio nel torneo saranno invece 2 veterane in cerca di riscatto e due insospettabili ex challenger.

apex s4

Una chance di rivincita

In corsa nello sprint finale verso la coppa APEX S4 troveremo RunAway e Cloud9 KongDoo. Entrambe le squadre, favorite per il passaggio delle semifinali, sanno bene cosa significhi arrivare a un passo dalla medaglia d’oro. E sarà proprio l’assenza degli LH a rendere il tutto più interessante: sia l’una che l’altra furono battute in Gran Finale proprio dal futuro “Team Seoul” (rispettivamente nella stagione 2 e nella stagione 3).

I Cloud9 KongDoo, anch’essi reduci dall’entrata nella Lega come rappresentanti di Londra (e dalla fusione tra C9 e KongDoo Panthera), sono probabilmente la formazione più temuta del momento a livello internazionale. Con un impressionante score di 11 set vinti su 13 in 5 match disputati in campionato, saranno un ostacolo difficile da superare per i GC Busan. Questi ultimi tenteranno di sorprendere ancora il pubblico con l’eliminazione di un altro Titano martedì 10 ottobre alle 12 (ora italiana).

I RunAway, dal canto loro, il miracolo lo avevano già fatto nella 2ª edizione della APEX. Da completi outsider, guadagnarono l’affetto dei fan e il rispetto degli avversari con un cammino incredibile arrivato fino alla finalissima. La performance non venne tuttavia replicata la stagione successiva, nella quale non riuscirono a superare nemmeno il primo stage dei gironi. È dunque arrivato il momento del riscatto? Dopo il ricongiungimento con il tank Kaiser, i ragazzi dalle felpe rosa sembrano intenzionati a tentare nuovamente il colpaccio. I RunAway si scontreranno venerdì 13 ottobre (sempre alle 12) con la seconda outsider dei playoff: gli Nc Foxes.

Commenti

Altre info su Moory

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

LoL: la quinta settimana delle EU LCS è un disastro per i Vitality

La quinta settimana dello Spring Split delle EU LCS 2018 ha inflitto un brutto colpo …