Home / Approfondimenti / 2023: Le aspettative del mondo Esports
Aspettative

2023: Le aspettative del mondo Esports

Il 2023 è arrivato e con esso il suo grosso carico di aspettative e previsioni per i prossimi 365 giorni.
Un nuovo anno di cui anche il mondo esportivo si prepara con una base fatta da tali elementi e dai risultati del 2022.
Uno scenario in cui alcuni titoli saranno protagonisti e che noi cerchiamo di fare previsioni riguardo ad essi.

Sarà l’anno di Valorant?

Il 2023 potrebbe essere l’anno dell’effettiva esplosione di Valorant all’interno dell’universo videoludico competitivo.
Lo scorso anno, il titolo Riot Games, ha posto le basi attraverso sia nei piani alti che nelle altre sfere della scena competitiva.
Sia in campo maschile, attraverso Challengers & Masters, che in quello femminile, con i Game Changers, lo shoother ha mostrato di poter competere con i mostri sacri del genere.
Una sfida che sarà rinnovata anche nel 2023 in cui Valorant si presenterà sul palcoscenico con una veste rinnovata.
Una Champions Tour 2023 con diciotto team scelti da parte della stessa Riot che inizieranno il loro percorso con il Lock In di Sao Paulo del 13 Febbraio.
Una scenario Challengers ampliato con l’ingresso di nuove regionali tra cui l’Italia con il suo campionato denominato Rinascimento.

Dove andrà FIFA?

La domanda che tutti si sono posti al momento dell’annuncio della separazione tra la EA Sports e FIFA.
Se la versione 2023 è stata realizzata dalla casa produttrice americana, la questione si pone sull’edizione 2024.
Tanti i rumor che sono circolati in questi mesi con la federazione calcistica rimasta in silenzio, impegnata, per lo più, all’interno dei Mondiali di Qatar 2022.
Una situazione di stasi che pone anche dubbi sul futuro delle competizioni dedicate al mondo calcistico a partire dal prossimo Settembre.
Scenario che potrebbe portare al ritorno nelle posizioni importanti da parte di eFootball, dopo un passaggio a PES a dir poco disastroso.
Oltre a ciò si aggiungono anche il progetto UFL di cui, notizia di queste giornate, ha subito un nuovo rinvio verso alla fine dell’anno.

Che fine farà Smash?

Tra le aspettative e le previsioni del 2023, occhio di riguardo avrà uno dei quei titoli che, nel 2022, ha vissuto sulle montagne russe.
Smash Bros sta vivendo un periodo fosco, contraddistinto dalle vicende tra la casa madre e la varie community.
La cancellazione delle finali 2022 e stagione 2023 dello World Tour nonché lo spostamento a data da destinarsi delle finali della Panda Cup sono soltanto gli ultimi eventi di un rapporto tumultuoso tra le due realtà-
Una situazione che, collegato alla mancata presenza del titolo all’EVO Japan di Marzo 2023, pone in serio pericolo l’ecosistema competitivo di questo particolare settore. il quale, vive tra stasi e fiammate.
Scenario in cui Brawlhalla vive all’interno della propria nicchia mentre Multiversus, dopo la prima fiammata, sembra essersi ridimensionato, complice anche le vicende attorno a WB Games.

Starcraft o Age Of Empires?

Una delle battaglie che caratterizzerà il 2023 sarà quella all’interno della categoria degli Real Time Strategy.
Per anni, Starcraft 2 è il leader incontrastato, considerato da tutti come il vero padre degli Esports moderni.
Una posizione di controllo che, nell’ultimo biennio, sta iniziando ad avere dei spifferi provenienti da vari fronti.
Da un lato, i continui problemi di casa Blizzard, nell’occhio di un ciclone rappresentato dal Blizzgate e addii all’interno dei vari staff.
Dall’altro, la crescente concorrenza in questo scenario ed, in particolar modo, di un titolo videoludico storico.
Age of Empires ha iniziato a scalare posizioni grazie sia al supporto continuo della community che da parte della casa madre.
I continui update del secondo capitolo e l’inizio delle competizioni sul quarto permettono alla saga di crescere, ricevendo le attenzioni anche di giocatori dell’altro fronte.
Uno scontro che potrebbe rappresentare il main event della card 2023 degli Esports internazionali.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

LoL World 2023 N.2: Debuttano Europa e Corea

Seconda puntata di LoL World 2023, dedicata al debutto stagionale di altri due campionati d’alto …