Home / Approfondimenti / LoL World 2021 #8: Reykjavik sta chiamando
Reykjavik

LoL World 2021 #8: Reykjavik sta chiamando

6 Maggio 2021, una data da segnare in rosso all’interno del calendario del competitivo di League of Legends.
In quel giorno, dodici formazioni si ritroveranno a Reykjavik, in Islanda, dove battaglieranno per il primo titolo internazionale.
Le Mid -Season Invitational torneranno in scena con il loro formato classico con la capitale dello stato nordico a far cornice.
I dodici team, vincitori dei vari campionati si fronteggeranno all’interno del Laugardalshöll, una struttura che può ospitare fino a un massimo di 10.000 persone.
Una capienza che potrebbe variare in base alle disposizioni anti-Covid disposte dalle autoritù islandesi.

Una corsa verso Reykjavik in cui qualche formazione ha iniziato a porre le basi per il possibile approdo.
Esempio sono i campioni del mondo dei DAMWON KIA, i quali stanno dominando il campionato coreano.
Showmaker e compagni ottengono altre due vittorie contro i SANBOX e nello scontro diretto contro i T1.
Affermazioni che non solo consolidano la vetta della classifica delle LCK ma regalano ai DAMWON la certezza matematica di un posto ai Playoff.

Playoff conquistati anche da Rogue e G2 Esports all’interno del campionato europeo con i secondi in splendida forma.
La dimostrazione si è avuta nel match contro i Fnatic in cui Caps e compagni hanno letteralmente disintegrato le difese del team arancio nero.
Una settimana, quella europea, iniziata con le voci attorno ai Schalke 04, attualmente in lotta per un posto alla seconda fase.
Le crisi finanziaria che sta attraversando il club calcistico della Rhur sta portando conseguenze negative anche per il suo team di League of Legends.
Situazione che ha alimentato il rumor di una possibile vendita dello slot per il prossimo anno.
Rumor prontamente smentito ai tedeschi, i quali, attraverso un comunicato stampa,

Situazione analoga in Cina

Il caso Schalke 04 non è l’unico esempio, altro caso riguardano i vice-campioni del mono dei Suning Gaming.
L’ingresso di componente pubblica all’interno di Suning.com ha rispolverato la notizia della vendita del team esportivo.
Tanti i nomi che circolano attorno ai leoncini, attualmente decimi in classifica e in piena lotta per un posto ai playoff.
Lotta all’interno di una classifica in cui il vecchio regime ha rimesso piede nei piani alti del campionato cinese.
EDward Gaming e Royal Never Give Up viaggiano a passo spedito verso le posizioni di dominio con i secondi ad aver una sorta di vantaggio.
La partita in meno permette a GALA e compagni di poter ottenere, in maniera sorprendente, la vetta del campionato.
Una situazione che troverà il suo punto di svolta nello scontro diretto in programma il prossimo 06 Marzo.

Fuga per il comando

Chiusura dedicata alle LCS dove i Cloud 9 rompono gli indugi e mettono un serio distacco verso gli avversari.
Due le lunghezze di vantaggio che Perkz e soci hanno nei confronti dei primi inseguitori, rappresentanti da 100 Thieves e TSM.
Ranking per la corsa al titolo continentale e per il viaggio a Reykjavik che appare delineata con un buon divario tra i Team Liquid (6°) e gli Immortals (7°).

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

World 2021 #14

LoL World 2021 #14: Vecchi e nuovi campioni

Primo fine settimana di un certo spessore per la scena competitiva internazionale di League of …