Home / Approfondimenti / LoL World 2020 # 37: Prepararsi al futuro
futuro

LoL World 2020 # 37: Prepararsi al futuro

I Worlds 2020 sono in corso di svolgimento a Shanghai ma il competitivo di League of Legends inizia a guardar al futuro.
Il 2021 che sta per arrivare vedrà l’introduzione del sistema di franchising in altre regioni come la Corea del Sud e il Brasile.
Mentre in quel di Seoul si sta decidendo le formazioni che faranno parte delle nuove LCK, nello stato sudamericano è stato definito il quadro delle partecipanti.

Il campionato brasiliano, uscito tra le deluse nella rassegna mondiale, volta pagine annunciando le varie novità
Riot Brasil ha pubblicato la serie di novità che entreranno in vigore a partire dalla prima sdessione 2021 delle CBLOL.
Oltre all’arrivo del sistema delle franchigie, il torneo carioca vedrà il lotto delle partecipanti allargarsi a dieci formazioni.
Cinque di esse provengono dal vecchio format e che hanno confermato la loro posizione all’interno di esso:

INTZ
Flamengo
PaiN Gaming
KaBuM! E-sports
Furia E-sports 

A queste si aggiunge una sesta formazione,i Prodigy Esports, i quali decidono fi unire le proprie forze con i Falkol.
Le altre quattro posizioni sono state acquisiste da due formazioni provenienti dal circuito Challenge e due sono le vere new entry.
Dalla Serie B salgono i Rensga e-Sports e i Red Canids mentre LOUD e Cruzeiro e-Sports sono le novità di tale campionato.

Goodbye OPL

Una regione che programma il futuro vi è un’altra che decide che è arrivato il tempo di dirsi addio.
Si tratta dell’Oceania che, con i Legacy Esports, ha ben figurato nella rassegna mondiale di Shanghai.
Nella giornata di ieri, Malte Wagener e Tom Martell, hanno annunciato la fine della Oceanic Pro League.

Il comunicato riporta la chiusura degli uffici di Riot Games di Sydney e la conseguente dissoluzione della lega.
Alla base di ciù il non riuscire a creare un solido ecosistema nonché possibilità di crescita per giocatori e team.
La parola fine delle OPL non sarà in tempi brevi, infatti è stata garantita a loro la partecipazione alle MSI e ai Worlds 2021.
Le otto formazioni che hanno partecipato alla scorsa stagione possono decidere di rimanere in loco per una ultima recita o cambiare area.
In questa ultima ipotesi, le i team oceanici posson entrare a far parte delle LCS senza occupare lo slot di import.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

LoL World 2020 # 36: Analisi Group Stage

Dieci formazioni hanno tracciato il primo sorco all’interno dei PlayIn, sei sono state eliminate, quattro …