Home / Approfondimenti / LoL World 2020 #3: Rinvii, porte chiuse e nuvole bianconere

LoL World 2020 #3: Rinvii, porte chiuse e nuvole bianconere

Terza puntata di LoL World 2020, il viaggio nel mondo dei principali campionati di League of Legends.
Una puntata che inizia con le vicende che stanno colpendo i vari campionati asiatici per via dell’epidemia di coronavirus.
Con le LPL ferme, anche altre competizioni principali hanno deciso di prendere vari decisioni per limitare o eliminare la diffusione del virus.
In primis le Pacific Championship Series, il nuovo campionato creato dalla fusione delle LMS e il Sea Tour.
Con un comunicato apparso sui social, gli organizzatori hanno deciso di posticipare la competizione a data da destinarsi.
Scelta differente per le LCK, Riot Korea ha deciso per lo svolgimento a porte chiuse delle prime settimane di partite del campionato che inizierà questo Giovedì.

L’Occidente continua

Da Oriente si passa ad Occidente dove due team sono i protagonisti assoluti di questo LoL World.
L’Europa si conferma terra di dominio dei G2 Esports che continuano la loro corsa in solitaria vincendo sia contro dei Vitality alla deriva che lo scontro diretto contro gli Oriigen.
In questa occasione, la formazione bianconera ha presentano l’ultima novità tattica ossia una Soraka Top.
Una novità per Wunder capace di chiudere la settimana con un K/D/A pari a 8.

Dietro a Caps e compagni, un terzetto formato dagli stessi Origen, i Fnatic e dai Rogue mentre l’operazione nostalgia degli Schalke 04 continua a non portare i frutti sperati.
Il ritorno di Gillius e Forgiven finora non ha inciso sulle prestazioni dei tedeschi che chiudono la classifica senza ancora una vittoria.

La parte di LoL World dedicata al Nord America ha come protagonisti i Cloud9, che conquistano il primato delle LCS approfittando della sconfitta dei Dignitas contro i Flyquest.
Le partenze di Zeyzal, Svenskeren ma sopratutto di Sneaky hanno permesso ai Lirorice e soci di creare nuove alchimie con i nuovi arrivati, in primis Zven.
L’ex tiratore, tra gli altri, di G2 e TSM, è l giocatore più in forma del campionato con il primato in alcune classifiche individuali:
Primo in quella del K/D/A con indice pari a 51 senza subire morti, primo in quella per minion uccisi al minuto (9.68) e per gold al minuto (465).

In classifica, gli azzurri distanziano di una lunghezza dal duo formato dai citati Dignitas e Flyquest mentre i campioni in carica dei Liquid procedono a rilento.
Un 2-2 di record per i biancoblu che devono fare a meno di Broxah, il quale è fermo ai box per problemi legati al visto.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

LolL World 2020 #

LoL World 2020 # 4: Il debutto del campionato coreano

LoL World 2020 # 4 ovvero la quarta puntata dedicata ai principali campionati di League …