Home / Esport / Gran Turismo World Series 2022: il primo round
World Series 2022

Gran Turismo World Series 2022: il primo round

La stagione competitiva di Gran Turismo è iniziata ufficialmente lo scorso fine settimana con i primi due round della Manifacturers Cup e Nations Cup.
Due campionati che hanno dato inizio alle Gran Turismo World Series 2022, rassegna che avrà il suo primo evento importante il prossimo fine settimana.
In questo contesto, infatti, si disputeranno le World Series Showdown presso il Red Bull Hangar-7 di Salisburgo (Austria).

Primo round in cui si da inizio alla caccia al titolo, detenuto da Valerio Gallo, il quale è tornato in gara dopo un periodo sabbatico.
Una prima iniziata con la Manifacturers Cup, gara dedicata ai vari marchi presenti nel celebre titolo motoristico.
Sul circuito di Watkins Glen Long Course, dodici erano le vetture presenti nello schieramento, pronte a contendersi la vittoria nei dodici giri previsti.
La griglia di partenza vedeva in pole la Toyota di Igor Fraga, davanti alla Nissan di Mehdi Hafidi, terza posizione per la Subaru di Takuma Miyazono.
Il pilota nipponico diventa l’assoluto protagonista della gara dove, alla partenza brucia la concorrenza conquistando la vetta e mantenendo la leadership.
Miyazono ottiene la vittoria con quattro secondi di vantaggio su Serrano (Porsche) e Hafidi mentre Fraga solo in quinta posizione.

Nations Cup

Primo step delle World Series 2022 che si conclude con la Nations Cup, gara in cui i vari protagonisti rappresentano le varie nazioni di provenienza.
Disputata, nuovamente, su Watkins Glen Long Course, la gara ha registrato la dominanza del Brasile con la coppia Bonelli/Fraga
I due si sono sfidati colpo su colpo dove il francese Beauvois e il sopracitato Gallo hanno cercato di realizzare il colpo gobbo.
Con la sosta obbligatoria ai box, i due europei hanno lasciato spazio ai brasiliani che hanno deciso le sorti della contesa all’ultimo giro.
Last lap che sorride a Bonelli, il quale distanza di pochi decimi il connazionale Fraga mentre al terzo posto si piazza Miyazono
Primo degli italiani è Giorgio Mangano, quinto, mentre Gallo, a causa di varie problematiche, chiude all’ultimo posto.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Iron Leg

The Iron Leg 5: Punti per la Top 16

Nuovo appuntamento per il The Iron Leg 2022 la rassegna di tornei di Tekken facenti …