Home / Esport / Tekken Weekend: Il Tour e le World Cup
Dojo

Tekken Weekend: Il Tour e le World Cup

Un fine settimana di Tekken all’insegna non solo del TWT ma anche delle nuove qualifiche dell’Esports World Cup.
Nuovi pass sono stati assegnati all’interno del DreamHack Summer di Jonkoping dove, per l’occasione, si è disputato, in contemporanea, un Dojo 96+ per la zona Europa West.
Il duplice appuntamento ha attirato le attenzioni della flotta orientale, spinti anche dal ricco montepremi messo in palio in questo ambito.
Situazione che determinato una prestazione di forza da parte loro, contraddistinta da una Top 4 a tinte coreane.
Predominanza il cui punto d’apogeo è stata la contesa che ha terminato tale evento, disputato da Mulgold e ULSAN.

Un Derby dai colori dei KWANGDONG Freecs la cui risoluzione è avvenuta solo al reset match dove ad uscire vincitore è il secondo.
Un 3-1 con cui il suo Dragunov sconfigge la Reina del compagno di squadra, risultato con cui si porta i 15000 $ di primo premio.
Affermazione che non gli vale l’accesso per l’Arabia Saudita, considerato il suo status di qualificato alla rassegna di Riyadh, cosa che vale anche, in primis. alla Top 4 della competizione svedese.
Elementi che hanno portato a staccare il pass in favore di KaneandTrench e Raef (5°), KEISUKE e Jodd (7°), Kkokkoma, Meo-IL, Knee ed EDGE.

Dalla Svezia al Cile, dove il Tekken World Tour ha fatto tappa a a Las Condes dove si è svolto l’ Hadouken Fight Festival.
Tappa del circuito Challenger dove la scena sudamericana ha avuto il suo spazio all’interno di questo fine settimana.
In questo ambito a conquistare l’alloro è l’argentino leemmishima che, nell’ultimo atto, sconfigge il cileno Jackson Five al reset match per 3-2.

Classifica e prossimi eventi

Alla luce dei risultati del weekend, la classifica del Tekken World Tour mostra minime variazioni rispetto alla scorsa settimana.
Uno scenario che potrebbe subire importanti novità nel prossimo turno dove i riflettori saranno puntati verso Torino.
La città sabauda è il nuovo teatro dell’Only The Best, rassegna che conferma il proprio status di evento Challenger.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Olympic Esports Games

Olympic Esports Games: Le prime informazioni

Il 26 Luglio inizieranno i Giochi Olimpici di Parigi che caratterizzano il panorama sportivo sino …