Home / Esport / GT World Series 2022: Showdown Time
Showdown

GT World Series 2022: Showdown Time

Il prologo di due settimane fa è servito a scaldare i motori della stagione 2022 delle GT World Series.
Il campionato dedicato a Gran Turismo affronta il suo primo grande evento, rappresentato dalle World Series Showdown.
Una due giorni di gare disputate presso il Red Bull Hangar-7 di Salisburgo (Austria) con il circuito di Trial Montain a dar da scenario.
Palcoscenico austriaco che si apre con la gara a squadre dedicata ai vari marchi presenti nel titolo motoristico.

Gara in cui si parte alla caccia del Team Subaru, favorito alla vigilia ma senza la presenza del nipponico Takuma Miyazono.
Subaru che inizia tale contesa solo in quinta posizione dove il Team Mercedes-AMG conquista la pole con Cho, piazza conquistata con pochi centesimi di vantaggio Team BMW.
48 Giri tra le montagne dove la leadership ha visto molti padroni che hanno conquistato il trono per poi abdicare.
Una lotta che vede Subaru e Mercedes-AMG fronteggiarsi sino all’ultima curva dove è la casa nipponica ad uscire vincitrice.
Solo un secondo ha separato coppia Drumont/Solis dalla Mercedes guidata dal trio Cho/Beauvois/Bonelli.
Terza posizione per la Toyota del terzetto Fraga/Moysov/Kokubun che batte al photo-finish il team Mazda con all’interno italiano Mangano.

Doppietta

Drumont protagonista anche nella Nations Cup che ha chiuso la tornata delle World Series Showdown.
Nella gara in cui i piloti rappresentano le singole nazioni, il francese realizza una storica doppietta conquistando la prima piazza anche in questo ambito.
Affermazione arrivata attraverso un’ottima strategia che ha permesso al transalpino di distanziare gli avversari grazie al treno di gomme fresche.
Operazione che ha permesso a Drumont di amministrare il largo vantaggio ottenuto in pochi giri e tagliare indisturbato la linea del traguardo.
Sette, alla fine, sono stati i secondi con cui il francese ha distaccato la coppia Fraga/Kokubun, solo settimo il campione del mondo Gallo.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Halo

Halo Championship Series: Regional in Nord America

Continua il viaggio delle Halo Championship Series all’interno dei vari Regional, utili per le qualifiche …