Home / Shooters / CS:GO / IEM Season XVII – Cologne: Final Stage
Final Stage

IEM Season XVII – Cologne: Final Stage

La Cattedrale ha emesso il suo verdetto, le IEM Season XVII – Cologne Stage ha chiuso il suo ciclo con le fasi finali.
Sei formazioni, giunte attraverso le due fasi a gironi, hanno illuminato il palcoscenico tedesco, ritornato ai fasti di un tempo.

Battute conclusive che hanno confermato le impressioni che sono state fornite nello step precedente.
FaZe Clan e Natus Vincere, vincitrici dei loro gironi, guadagnano l’accesso all’ultimo atto attraverso solide prestazioni.
I campioni del mondo battono in maniera netta la sorpresa Movistar Riders con un 2-0 mai messo in discussione.
Gli ucraini, invece, devono ricorrere ai round supplementari su Mirage per sancire la parole fine al Clasico contro gli Astralis.

Ultimo atto del Cologne Stage in cui le due compagini hanno regalato quello che può essere considerato, al momento il match dell’anno.
Continui botta e risposta, allunghi e riagganci, una situazione tale che soltanto il quinto e decisivo set ha messo fine alla contesa.
Nuke è stato il teatro conclusivo della sfida dove anche in questa occasione attacchi e riprese hanno caratterizzato il set.
Uno scenario che trova il punto di svolta sul parziale di 14-13 in favore dei Navi, in questo step i FaZe decidono di giocarsi il tutto per tutto.
Con le giocate della coppia Twistzzz/Karrigan con Ropz a far da primo motore, i campioni del mondo ribaltano la situazione.
Un 16-14 che regala all’organizzazione nord-americana di realizzare una storica doppietta nonchè l’accesso diretto alle finali di Katowice del prossimo anno.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

SuperSmashCon

SuperSmashCon 2022: Un Ferragosto a Chantilly

Smash Bros è stato il grande assente dell’EVO 2022, ciò dovuto. principalmente, alle decisioni prese …