Home / Esport / Tekken Italy Championship: Inizia il Tour anche in Italia
Italy Championship

Tekken Italy Championship: Inizia il Tour anche in Italia

Il Tekken World Tour approda anche in Italia con il primo di una serei di eventi che caratterizzeranno la scena nazionale.
Lo scorso weekend ha avuto inizio ufficialmente il Tekken Italy Championship, campionato nazionale presente all’interno delle varie rassegne europee organizzate da Bandai Namco.
Evento che rappresenta non solo l’inizio della rassegna italiana in campo europeo ma anche fornisce lo start del Tour all’interno dello Stivale.
In ventiquattro hanno risposto presente a questa prima che rappresenta evento Major dell’Italy Championship nonché Dojo 16 per il Tekken World Tour.
Una prima in cui erano presenti tanti personaggi di spicco della scena italiana, in caccia dei primi punti per la corsa al Mondiale.

Primi match in cui le impressioni viste attraverso i risultati in altre competizioni trovano una sorta di conferma.
Daniel “DanielMado” Madonia inizia nel migliore dei modi questo nuovo anno conquistando il primo Major del campionato.
Il portacolori degli HG Esports chiude tale pratica battendo in finale Luca “DevilKazuya” Ciarfa con il punteggio di 3-1.
Sfida in cui il portacolori granata portato in scena una inedita Alina, la quale sconfigge il DevilJin dell’ex Qlash.
Punti per la corsa al mondiale che sono stati assegnati anche ad Eduardo “edwardmagmun” Giudicepietro e Carlo “Mitrust-Strom” Vinci.

Il Tekken World Tour italiano proseguirà il suo percorso già nel prossimo fine settimana con un secondo Dojo 16+ che si disputerà in quel di Succivo (CE)

Parentesi peruviana

Non solo Italia, i riflettori del Tekken World Tour erano sparsi in giro per il mondo con tanti tornei svolti durante il fine settimana.
Uno di questi si è disputato in Perù con il Dojo 420, evento online presente all’interno del circuito Dojo 96+.
Cento i presenti in questo scenario in cui ad uscire vincitore è Sapito, il portacolori dei LaFichex si porta a casa l’alloro battendo il connazionale Sargendo col punteggio di 3-0.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Team

World Team League Summer 2022: Dragoni in quel di Shanghai

Il 2022 di Starcraft 2 continua a macinare chilometri ed eventi dove, nel weekend, si …