Home / Esport / Valorant Challengers Series Season 2: Biglietti per la Danimarca
Challengers

Valorant Challengers Series Season 2: Biglietti per la Danimarca

Secondo appuntamento stagione per il circuito Challengers di Valorant con le ultime fasi della Season 2.
Ultimi chilometri dei vari Regional dove sono stati distribuiti i biglietti per la Danimarca, location del prossimo Masters.
Copenhagen ospiterà il prossimo grande evento del titolo Riot Games, in programma dal 10 al 26 Luglio.
Competizione in cui saranno presenti gli Optic Gaming, i vincitori del primo Masters raggiungono tale obiettivo, lasciando però il titolo regionale.
I neroverdi vengono sconfitti in finale dagli XSET col punteggio di 3-1, affermazione dal sapor di rivincita visto l’affermazione degli Optic nella Winner Finals.

In Danimarca saranno presenti anche i LOUD, i brasiliani, finalisti del Masters islandese, dominano nuovamente il Regional locale.
I verdi conquistano il secondo titolo consecutivo sconfiggendo, ancora una volta i Ninjas in Pijamas col punteggio di 3-0.
Ninjas che hanno ancora chance di poter volare in Europa, obiettivo che può essere ottenuto solo con la vittoria contro la finalista del Regional latino americano, sfida in programma il prossimo 30 Giugno.

Seconda possibilità sudamericana che è in mano ai KRU Esports, la sorpresa dell’anno scorso, in questo caso, deve alzare bandiera bianca.
La compagine cilena deve cedere l’onore delle armi ai connazionali Leviathan, che volano in Europa con una netta affermazione per 3-0.

Dall’Europa all’Oriente

Seconda tornata delle Valorant Challengers anche per le altre regioni presenti in questa competizione.
Tornei dove tante storie sono state raccontate, dove prima fra tutte vi è quella dei Northeption, compagine nata quattro mesi fa e capace di conquistare uno slot ai Masters.
Il quintetto guidato da Meteor riescono a sconfiggere i favoriti Zeta Division nell’ultimo atto dedicato ai team giapponesi.
Un 3-1 che gli permette di realizzare il debutto assoluto in una delle massime rassegne del titolo Riot Games.

Conferme invece per quando concerne la Corea del Sud con i DragonX che si confermano leader regionali.
Gli azzurri ottengono il secondo titolo di questo territorio battendo in maniera netta i Mars Gaming col punteggio di 3-0.
Discorso simile anche per quando concerne la regione APAC con Paper Rex e XERVIA a volare per il Masters.
Biglietti ottenuti dopo l’ultimo atto in cui i Paper si confermano al vertice della regione, conquistando il secondo alloro per 3-0.

Cambio della guardia, invece, per quando concerne la zona Europea dove la sola conferma FunPlus trova altre due compagini nel cammino per il Masters.
Escono di scena G2 Esports e Team Liquid ed entrano Guild Esports e i Fnatic, questi ultimi primi protagonisti delle cronache del vecchio continente.
Gli arancioneri diventano i nuovi campioni del Challengers EMEA dopo la netta vittoria sui sopracitati FunPlus con il risultato di 3-0.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Halo

Halo Championship Series: Regional in Nord America

Continua il viaggio delle Halo Championship Series all’interno dei vari Regional, utili per le qualifiche …