Home / Esport / PUBG Nations Cup 2022: Bangkok rossoblu
Nations Cup 2022

PUBG Nations Cup 2022: Bangkok rossoblu

Una sorta di All Star Game dedicato alle varie nazionali, protagoniste di un fine settimana a Bangkok.
La scena di PUBG ha avuto come scenario la capitale thailandese, sede della Nations Cup 2022.
Selezioni formate da giocatori provenienti da vari team si sono affronatte per la conquista di questo titolo internazionale.
Tutte presenti in Thailandia, ad eccezione della Cina, la selezione cinese, infatti ha deciso di disputare il torneo tra le mure amiche, scegliendo Guanzhou come location.
Una decisione che non ha portato i frutti sperati, infatti il roster asiatico termina soltanto in sesta posizione con 138 punti, lontano dalla lotta al vertice.

Lotta per il primo della Nations Cup 2022 che ha avuto tre compgini che, sin dai primi round, si sono date battaglia per il primato.
Gran Bretagna, Vietnam e Brasile si sono divisi le varie vittorie e i piazzamenti sul podio che gran parte del torneo.
Una lotta che ha trovato il suo punto di svolta nelle ultime cinque riprese in cui il roster europeo impone il proprio ritmo.
Una vittoria e due piazzamenti sul podio permettono a britannici di conquistare quel bottino di punti per difendersi alle avversarie.
Superata oltre quota 200, con un vantaggio di trenta lunghezze sulle due nazioni sopracitate, un risultato che porta il trofeo in quel di Londra.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ESL

ESL Challenger League Season 41: Tre posti per la Conference

Weekend di CS:GO all’insegna delle qualifiche, andate in scena in questi giorni all’interno del circuito …