Home / Esport / Wild Rift Icons Qualifier: I pass per Singapore
Wild Rift Icons

Wild Rift Icons Qualifier: I pass per Singapore

La Road to Wild Rift Icons continua con il suo percorso verso la definizione dei partecipanti per l’evento di Singapore.
Fine settimana importante quello trascorso con cinque campionati che hanno deciso le loro rappresentanti.
Cinque tornei dove l’attenzione principale era rivolta all’Europa con la conclusione dell’EMEA Championship 2022 Season 1.
Sei le compagini presenti in quel di Barcellona dove sono stati assegnati tre biglietti, uno per i group stage e due per i PlayIn.
Competizione che ha visto primeggiare le compagini della zona Ovest del vecchio continente, le quali conquistano i tre slot.
Team Queso, RIX.GG e Game Lord volano in Asia con i primi ad ottenere il pass diretto per la fase a gironi.
La compagine spagnola battono i RIX col punteggio di 4-1 mentre i Lord acciuffano l’ultimo slot disponibile dopo il netto 3-0 rifilato ai Parla Esports.

Dall’Europa alla zona Sud del nuovo continente dove sei sono i biglietti erogati in favore delle compagini latino-americane.
Tre di essi sono stati destinati alla Top 3 della Brazil Wild Tour 2022 Season 1, competizione che si è conclusione con uno scontro al cardiopalma tra Omegha Esports e Vivo Keyd Stars.
Un continuo botta e risposta tra le parti, risolta solo al tiebreak che ha registrato l’affermazione dei Omegha col punteggio di 4-3.
Terza posizione per i Liberty, i bianconeri volano a Singapore vincendo col punteggio di 2-0 il match decisivo contro i Miners.GG.

Scena latino americana che vedrà, come propri rappresentanti, un duo formato da team messicani e argentini.
STMN Esports da un lato mentre dall’altro vi sono i Leviatan e i Furious Gaming, un terzetto dove ad accedere al Group Stage sono i leviatani.
I celesti conquistano tale onore battendo nell’ultimo atto i connazionali Furious col punteggio di 4-1.

Da Occidente a Oriente

Una Road to Wild Rift Icons che conclude il proprio percorso di questo weekend con le due rassegne dedicate alla scena orientale.
Anche in questa parte del mondo, sei sono stati i biglietti erogati per l’evento di Singapore ma vi è stata una diversa distribuzione.
Quattro di essi sono stati distribuiti alle compagini del Sud Est Asiatico, impegnati nel Champions Southeast Asia.
Un quartetto dove il Team Flash riesce ad ottenere quello relativo al Group Stage attraverso un a prestazione magistrale nell’ultimo atto.
I vietnamiti liquidano agevolmente i Flash Wolves con un 4-0 senza possibilità di replica da parte dei taiwanesi.
Assieme a loro due, ad accedere alla prima rassegna internazionale dell’anno vi sono i Rex Regum Queon e Buniham Esports United.

Due, invece, i posti riservati al Giappone, dove i Sengoku Gaming si aggiudicano la  Japan Cup.
I samurai battono in un match combattuto i Donuts DSG, concluso soltanto al settimo e decisivo set.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

RLCS 2021/2022 Spring Season

RLCS 2021/2022 Spring Season: Secondo giro concluso

Il secondo giro delle RLCS 2021/2022 Spring Season si è concluso lo scorso weekend con …