Home / Esport / RLCS 2021/2022 Spring Season: Termina il primo giro
Spring season

RLCS 2021/2022 Spring Season: Termina il primo giro

Le RLCS 2021/2022 concludono il primo giro di Regional presenti in calendario all’interno della Spring Season.
Altre quattro competizioni di cui il campo principale è rappresentato dalla rassegna dedicata al vecchio continente.
Competizione dove si assiste ad un riscatto da parte di una compagine che ha deluso le aspettative nel Major di Las Vegas.
Il Team BDS ottiene l’ennesima onorificenza regionale, confermando di essere la formazione battere in Europa.
Il sodalizio franco-svizzero ottiene tale obiettivo sconfiggendo in maniera netta i Moist Esports, i quali rientrano nella scena di Rocket League acquisendo il Team Questo.
Un 4-0 netto, senza possibilità d’appello dove vengono rilanciate le quotazione del terzetto guidato da Monkey_M00n.

Altro team che ha avuto un riscatto dopo la precedente sessione è il Tokyo Verdy Esports all’interno della rassegna dedicata all’area APAC North.
La compagine giapponese, la quale non è approdata al Major invernale, conquista un nuovo titolo regionale.
Obiettivo raggiunto ottenendo una sorta di rivincita contro coloro che hanno impedito l’accesso all’evento americano ossia i DetoNation.
Una vittoria in due atti da parte del terzetto nipponico, i quali dapprima ottengono il reset match per poi concludere la pratica col punteggio di 4-0.

Una conferma e una prima

Nelle restanti regioni delle RLCS 2021/2022 Spring Season Regional 1 si registra una conferma e una primizia.
La prima porta il nome degli Orlando Pirates Esports, i quali continuano la loro marcia trionfale all’interno della regione Sub-Sahara Africa.
I bianconeri, anche in questa occasione, sconfiggono i Bravado Gaming dopo, in questo caso, una lunga battaglia termina al settimo set.
La seconda, invece, vede come protagonisti il Team Secret, compagine che ha acquisito il terzetto brasiliano degli Erased.
Primo alloro in questa latitudine per il trio guidato da Sad, i quali sconfiggono al tiebreak, gli argentini KRU Esports.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ESL One Stockholm

Esl One Stockholm Major 2022: OG Comeback

Il secondo grande appuntamento della stagione del Dota Pro Circuit ha concluso il suo iter.L’ESL …