Home / Esport / Valorant Champions Tour 2023: Una nuova struttura
Valorant

Valorant Champions Tour 2023: Una nuova struttura

La Champions Tour 2022 di Valorant ha vissuto il suo primo snodo importante lo scorso fine settimana con il primo Masters in programma.
Nei ghiacci islandesi gli Optic Gaming riportano il titolo in terra nordamericana attraverso una severa lezione ai LOUD.
Un campionato, quello del titolo Riot Games, già proiettato al futuro dove, in queste ore, è stata resa nota la struttura competitiva del 2023.
Una struttura piramidale a quattro strati dove la grande notizia è l’introduzione di veri campionati in pieno stile di come avviene in quel di League of Legends.
Leghe regionali con il possibile ingresso del sistema delle franchigie, senza tassa d’ingresso, in cui i vari team competono per l’accesso agli eventi più importanti.
Un ecosistema che potrebbe essere alimentato dal supporto dei fan dove, in questo ambito, Riot ha rimandato le modalità ad annunci successivi.

Non solo piani alti, le Valorant Champions Tour 2023 hanno un occhio di riguardo anche per i livelli minori.
In queste occasione arriverà un allargamento delle competizioni in ambito regionale, con l’inserimento del circuito Challengers al suo interno.
Espansione che avrà percorso anche per quando concerne il circuito femminile ossia i  Game Chargers
Senza dimenticare anche le varie rassegne ,come ad esempio il Circuito Tormenta, che permette ai vari giocatori di muovere i loro primi passi nel mondo competitivo.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

RLCS 2021/2022 Spring Season

RLCS 2021/2022 Spring Season: Secondo giro concluso

Il secondo giro delle RLCS 2021/2022 Spring Season si è concluso lo scorso weekend con …