Home / Esport / Valorant Reykjavik Masters 2022; Potere alle Americhe
Reykjavik Masters 2022

Valorant Reykjavik Masters 2022; Potere alle Americhe

Il primo grande appuntamento del competitivo di Valorant ha scritto le sue ultime battute lo scorso fine settimana.
Il Reykjavik Masters 2022 ha proseguito la sua marcia dopo i primi eventi dove, in questa occasione, è stato assegnato il titolo.
Una seconda parte in cui, l’andazzo visto nelle prime fasi sono state confermate con i team della zona delle Americhe a far da protagonisti.
LOUD ed Optic non solo erano gli attori della Winner Finals ma anche dell’ultimo atto della rassegna islandese.
Atto conclusivo che si è formato con i primi vincitori della parte altra del tabellone e i secondi retrocessi in Lossers.
Una discesa subito recuperata attraverso la vittoria dei nord americani con gli Zeta Division col punteggio di 3-0

Capitolo conclusivo del Reykjavik Masters in cui il copione messo in scena è quello del monologo assoluto.
Una affermazione senza possibilità di replica da parte degli avversari, quella realizzata dagli Optic che conquistano il primo titolo di questo scenario.
Un 3-0 netto, dove i neroverdi hanno lasciato poco margine agli avversari, specialmente nel secondo e terzo set.
13-9 su Ascent, 13-12 su Bind e i supplementari su Breeze, conclusi col punteggio di 13-15, sono stati gli scenari con cui Victor e soci conquistano il Valorant Reykjavik Masters 2022.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Rumble

MSI 2022: Rumble in Busan

Le MSI 2022 continuano il loro percorso con la chiusura del secondo step, rappresentato dal …