Home / Esport / Valorant Masters 2022: L’inizio nei ghiacci islandesi
Reykjavik Masters 2022

Valorant Masters 2022: L’inizio nei ghiacci islandesi

Il primo grande step della stagione 2022 delle Valorant Champions Tour ha avuto il suo inizio la scorsa settimana.
Prime giornate in cui sono disputate sia la fase a gironi che il primo turno dei playoff delle Valorant Masters.
I ghiacci islandesi tornano come scenari di questo importante evento con Reykjavík centro principale dell’evento targato Riot Games.
Una nuova rassegna dove l’assenza di coloro che avevano dominato la stagione precedente apre la strada a nuovi protagonisti.

I primi ad iscriversi in questa lista sono gli Optic Gaming, la compagine nordamericana diventa una delle favorite alla vittoria finale.
I neroverdi non solo vincono il girone B ma conquistano anche un posto all’interno della Winner Finals.
Una scalata in cui a cadere sono compagini come i The Guard, la conquistatrice a sorpresa delle Challengers nordamericane, e i DRX, i quali si erano imposti nel girone A.
Gli Optic, per riuscire a conquistare un posto nella Gran Final, dovranno affrontare nell’ultimo atto della parte alta del tabellone i LOUD.
La compagine sudamericana, vincitrice della Challengers brasiliana, batte due roster europei ossia i Team Liquid e i G2 Esports.

Ghiacci islandesi amari per una compagine che ha sorpreso la scorsa stagione con la conquista della semifinale ai Mondiali.
Gli argentini KRU Esports salutano la competizione con un mesto ultimo posto nel girone B, ottenuto dopo le due sconfitte contro i sopracitati Team Liquid ed Optic.
Liquid che, assieme ai The Guard, abbandonano la rassegna dopo l’eliminazione nel primo turno di Lossers, ai danni due formazione asiatiche come Paper Rex e Zeta Division.

La corsa al titolo Masters riprenderà la sua marcia domani con le due sfide valevoli per il secondo turno del Lossers Bracket.
Una seconda fase che si concluderà con la Gran Final, in programma Domenica 24 Aprile alle ore 19.00.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

RLCS 2021/2022 Spring Season

RLCS 2021/2022 Spring Season: Secondo giro concluso

Il secondo giro delle RLCS 2021/2022 Spring Season si è concluso lo scorso weekend con …