Home / MOBA / Dota 2 / Dota Pro Circuit 2021/2022 Stage 1: Le prime finali
Dota Pro

Dota Pro Circuit 2021/2022 Stage 1: Le prime finali

Il primo stage delle Dota Pro Circuit 2021/2022 sta iniziando a scrivere il suo capitolo conclusivo con le varie finali regionali.
Regionals Finals che sostituiscono il Primo Major della stagione, cancellato da parte di Valve a causa delle varie disposizioni anti-Covid.
Primo weekend in cui a scendere in campo sono le formazioni della zona ovest europea, del sud est asiatico e dell’area sudamericana.

Campo principale di questo fine settimana è stato il vecchio continente dove, ad uscirne vincitori, nella sfida a quattro sono coloro che hanno sorpreso nella prima fase.
I Gladiators, che in precedenza erano chiamati Team Tickles, compiono una nuova impresa, conquistando il primo titolo europeo di questa stagione.
La compagine guidata da Seleri ottiene tale riconoscimento dopo aver subito la sconfitta in semifinale contro il Team Liquid nella Winner Finals.
Una breve ricorsa nella Lossers dove, battuti i Tundra, sconfiggono i sopracitati Liquid nella rivincita della sfida sopracitata.
Un 3-1 in cui a guidare a tale vittoria è stato bOOM, il midlaner ceco è stato il motore che ha condotto i Gladiatori a tale affermazione.

Due nazioni ai piani alti

Filippine al vertice per quando concerne le vicende all’interno del Dota Pro Circuit dedicato al Sud Est Asiatico.
Un ultimo atto rappresentato da un derby filippino in cui a contendersi il titolo in queste latitudini sono i Boom Esports e T1.
Una contesa, anche in questo caso. risolta col punteggio di 3-1 da parte della compagine proveniente dalla Lossers Bracket.
I Boom Esports, guidati da un magistrale Yopaj, conquistano la rivincita contro i biancorossi, i quali avevano ottenuto il Winner Bracket col medesimo risultato.

Perù protagonista nelle cronache del Regional sudamericano che chiude questo weekend del Dota Pro Circuit.
Il paese andino si erge in questa regione con la sfida conclusiva di tale rassegna che mette a confronto Beastcoast e Infamous.
Contesa finale che, in questo caso, si trasforma in un monologo assoluto da parte dei Beastcoast.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello, un risultato con cui Chris Luck e compagni liquidano tale pratica in 90 minuti di gioco.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Rocket

Italian Rocket Championship Season 8: Fine Andata

La Italian Rocket Championship Season 8 chiude il primo step stagionale con la giornata che …