Home / Esport / CIN Esports Series 2021/2022 Round 10: Si riparte da Dover
Dover

CIN Esports Series 2021/2022 Round 10: Si riparte da Dover

La CIN Esports Series 2021/2022 riprende la sua marcia dopo la pausa natalizia di quasi due settimana.
Il circus del campionato italiano dedicato alla competizione motoristica made in USA torna con il decimo appuntamento stagionale.
Tappa a Dover dove la ripartenza vede Miccolis in testa alla classifica generale con una decina di punti di vantaggio sulla coppia Cedrati/Bertolotti.
Il campione italiano in carica inizia in maniera ottimale la gara nel Delawar con la conquista della terza piazza in griglia.
Una partenza che registra la pole position di Bertolotti che distanzia di un solo centesimo la Hunt mentre Cedrati chiude solo in quattordicesima posizione.

Duecento i giri previsti per questo round che iniziano all’insegna della caution che porta allo svolgimento della contesa ad iniziare solo al settimo giro.
Al nuovo start, il più lesto a scattare in vetta è Miccolis, il quale riesce a prendere un cospicuo vantaggio sugli inseguitori.
Il tutto, però, viene neutralizzato con la caution al giro che porta il gruppo a ricompattarsi per una nuova partenza avvenuta al ventottesimo giro.

Nuovo inizio e nuovamente Miccolis al primo posto, posizione che mantiene salda e con un vantaggio di oltre due secondi sui primi inseguitori.
Basi che vengono smontate con la terza caution avvenuta al 58° giro che conduce all’inizio della giostra di riparenze e catution dove, in una di queste, c’è stato il colpo di scena.
Miccolis, al 73° giro, esce di scena dopo un incidente con un doppiato e da il libera agli avversari nella corsa alla vittoria.
Eliminazione che porta a una lotta a cinque che conclude la prima parte di gara dove a condurre è Cedrati, davanti a Iaffaldano e Bertolotti.

Seconda parte

Il secondo stint della gara di Dover inizia con il sopracitato terzetto a lottare per la prima posizione, contesa che trova un prima svolta a giro 115.
Una nuova caution porta i piloti a realizzare la sosta dove Pedrocchi e Ugolotti decidono di non fermarsi.
Azione che li porta in vetta per pochi giri prima dell’arrivo di Iaffaldano, Bertolotti e Hunt, con il primo che riesce a dare un ampio vantaggio sugli inseguitori.
Distacco neutralizzato dopo una nuova caution al giro 151, il che porta nuovamente alla situazione di gruppo compatto.

Situazione che. tra ripartenze e caution, si arriva alla fine regolare della gara ma, le bandiere gialle sono nuovamente protagoniste in questa sessione.
Ciò comporta dei giri supplementari, una gara sprint di tre giri dove ad uscire trionfatore è Iaffaldano.
Il numero 57 riesce a battere in volata Cedrati e Bortolotti con Hunt e La Barba a completare la Top 5.

Con il risultato della gara di Dover, Cedrati conquista la leadership del campionato con solo tre punti di vantaggio su Bortolotti.
Un minino distacco che potrebbe essere allungato o meno già il prossimo Lunedi con la gara che sarà disputata in quel di Chicago.

Dover

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Charlotte Major: From Zero To Hero

Il primo grande evento della stagione 2022 di Rainbow Six: Siege ha avuto la Carolina …