Home / Esport / Smash Weekend: Da New York al Giappone
New York

Smash Weekend: Da New York al Giappone

Prima del 2022 per Smash Bros che riprende con un duplice appuntamento in giro per il mondo.
New York e Tokyo sono stati i palcoscenici in cui si sono disputati eventi dedicati all’ultimo capitolo della saga targata Nintendo.
Un viaggio attorno al globo che inizia nella Grande Mela con lo svolgimento del Let’s Make Big Moves 2022.
Rassegna con una forte presenza di giocatori locali e con alcuni ospiti di prestigio come Dabuz o Goblin.

Manifestazione in cui si sono presentati in poco meno di 700 giocatori dove l’outsider di turno riesce ad emergere in questa moltitudine.
Si tratta di Quidd, giocatore che vanta solo un secondo posto al CROSSxUP di Stroudsburg dove, in questa occasione, realizza la prestazione della vita.
Una vittoria sofferta da parte del Pokemon Trainer player, il quale ha dovuto rintuzzare il tentativo di recupero da parte di Kola.
il portacolori dei Most Esports riesce a conquistare il reset match per poi cedere l’onore delle armi all’avversario col punteggio di 3-0.

Da New York alla capitale nipponica dove nel weekend si è disputata la sesta edizione del Kagaribi.
I migliori esponenti della scena nazionale si sono ritrovati a Tokyo per iniziare la nuova stagione giapponese.
Competizione in cui si assiste alla rimonta dalla Lossers Bracket da parte di Zacharay, partito dal settimo round di questa latitudine.
Il portacolori dei GameWith, dopo vari esperimenti con Sheik, Mr.Game & Watch e R.O.B, riompe gli indugi torneo al suo main ossia Joker.
Il protagonista del quinto capitolo della sega Persona porta Zacharay dapprima a conquistare la Gran Final e battere due volte Shouton.
Un doppio 3-1 con cui Zach si candida come primo favorito alla poltrona del re nipponico di Smash.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Masters

SC2 DH Masters Valencia Qualifier: I primi biglietti

La Road to Valencia continua all’interno del circuito DreamHack Masters di Starcraft 2 dopo il …