Home / Esport / SWT 2021 Championship: Ultimo atto del 2021
SWT

SWT 2021 Championship: Ultimo atto del 2021

Per Smash Bros, sia in Ultimate che per Melee, il 2021 si è concluso con l’ultimo atto delle SWT 2021.
Orlando, dopo gli eventi del CEO, torna ad ospitare un grosso appuntamento per la scena mondiale dedicata ai fighiting games.
Le Smash World Tour 2021 dovevano rappresentare una sorta di giro del mondo con evento Minor e Major e finali mondiali.
L’emergenza sanitaria e l’impossibilità di poter organizzare eventi on stage ha portato l’evento a realizzare delle qualifiche regionali online.
I migliori delle due specialità si sono ritrovati nella città della Florida per contendersi i titoli in palio.

Tornei dove non sono mancate le sorprese, specialmente all’interno delle vicende in quel di  Ultimate.
Giocatori del calibro di Maister, Glutonny, Marss, Tweek e Lea non riescono ad accedere alla Top 8.
Una lotta furente dove ad emergere sono colui, considerato come il favorito della vigilia e un underdog che ha sorpreso la platea.
MKLeo e Cosmos hanno illuminato l’ultimo atto con una contesa iniziata con un Pyra e Mythra mirror match.
Ambito in cui l’ex portabandiera dei Panda Global stava portato il match sui suoi binari dopo la vittoria nel terzo set.
Dopo tale instante, il messicano cambia registro portando in scena la fidata Byleth, discesa in campo che cambia le sorti del match.
Un rapido 2-0 che porta il messicano a ribaltare il risultato in suo favore e conquistare il titolo col punteggio di 3-2.

Sheik underdog

Le cronache del SWT riguardanti il torneo di Melee mostrano uno scenario che, alla vigilia, non era pronosticabile.
in tanti ipotizzavano l’affermazione di HungryBox, vista anche l’assenza, per varie problematiche, di avversari del calibro di Leffen e iBDW.
Il portacolori dei Team Liquid, invece, delude le aspettative, chiudendo soltanto in sesta posizione.
Evento che permette una finale tra due player che non erano considerati come i primi favoriti alla vigilia.
Una sfida tra Plup e Wizzrobe che si trasforma in una prova di forza da parte del primo che non lascia scampo all’avversario.
Un 3-1 in cui il portacolori dei Panda Global, con Sheik, sconfigge il Capitan Falcon del rappresentante degli Envy, conquistando il primo grande alloro dopo un digiuno durato tre anni.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Rocket

Italian Rocket Championship Season 8: Fine Andata

La Italian Rocket Championship Season 8 chiude il primo step stagionale con la giornata che …