Home / Esport / Wild Rift NeST 2021: Spazio al mobile di LoL
NeST 2021

Wild Rift NeST 2021: Spazio al mobile di LoL

Dopo le cronache che hanno avuto come protagonista Starcraft 2, il NeST 2021 scrive il racconto dedicato a Wild Rift.
Una competizione che servita non solo a mettere in mostra alcune nuove forze del panorama nazionale ma rappresentava anche una porta d’accesso verso i l’anticamera dei piani alti.
Infatti le due che hanno conquistato la finale della rassegna, si sono qualificate anche le qualifier del massimo campionato cinese.
Un bottino in cui alla ricorsa ha partecipato una neo arrivata nel panorama dei titoli Riot in quel di Pechino.
Si tratta dei Ninjas in Pijamas, l’organizzazione svedese che sarà ai nastri di partenza della prossima LPL attraverso l’acquisizione dei Victory Five.
Una prima volta per i bianconeri che riescono a conquistare tale obiettivo attraverso la vittoria contro i TOT Esports per 4-1.
Nell’altra semifinale, invece, netta affermazione per i 305 Gaming, i quali sconfiggono i FULU Gaming con un secco 4-0.

Ultimo atto del NeST 2021 di Wild Rift in cui la contesa che ha concluso la rassegna si trasforma in un monologo assoluto.
I 305 non lasciano scampo ai Ninjas infliggendo un severo 4-0 che non lascia margini di replica. dimostrazione di ciò è il racconto dell’ultimo set.
Un continuo push offensivo da parte di Irma e compagni che chiudono questa pratica in poco meno di quindici minuti ottenendo il loro primo alloro assoluto.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Rocket

Italian Rocket Championship Season 8: Fine Andata

La Italian Rocket Championship Season 8 chiude il primo step stagionale con la giornata che …