Home / Esport / Milan Games Week 2021: Le altre competizioni
Milan Games Week

Milan Games Week 2021: Le altre competizioni

Non solo i campionati nazionali hanno illuminato il palcoscenico della Milan Games Week 2021 ma anche altre rassegne hanno trovato il loro capolinea nella città meneghina.
L’importante fiera videoludica, collegata quest’anno con il Cartoomics, ha ospitato altri eventi dedicati al panorama italiano.
Protagonisti di questo scorcio sono stati due titoli di casa Riot Games con le ultime fasi del Circuito Tormenta e dell’Agent Range.
League of Legends ha aperto il sipario dell’Intel Esports Arena con la finale disputata tra i Random Five e gli Esports Revolution.
I campioni del Lucca Baron arrivano sul palcoscenico milanese con una veste, rappresentata dai colori dei Mkers Academy.

Il quintetto italo/tedesco si conferma la formazione più in forma del panorama nazionale al di sotto del PG Nationals.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello, quello inflitto dai blue navy al roster guidato da Cubo.
Un risultato che non permette alla compagine capitolina di salire ai Proving Grounds a causa del loro status di Academy e con il primo team già presente all’interno del campionato.
Serie B che vedrà la partecipazione, oltre dei sopracitati Esports Revolution, anche dei Project 11 ed Angry Bats.

Valorant siciliana

Dall’Arena del MOBA alle mappe del FPS con lo spazio, all’interno della Milan Games Week 2021, dedicato alle Valorant Agents Range.
Ultimo atto in cui ad incrociare le armi per la conquista del titolo sono i CyberGround Gaming e gli Dsyre Esports.
Contesa equilibrata con continui botta e risposta dove la maggior fame da parte della compagine palermitana è stato il fattore decisivo del match.
Un 3-1 in cui i siciliani impongono il loro ritmo sia su Ascient che Haven, chiuse col risultato di 13-6.
Il quarto set, disputato su Bind, registrava una reazione da parte dei Dsyre, rimasti in focus sino al 10-9, punto in cui i CyberGround rompono gli indugi e chiudono la pratica col 13-9 finale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Rocket Championship Season

Italian Rocket League Season 8: Decisi i verdetti

Il Rocket League italiano torna in scena con la penultima giornata di campionato dell’Italian Rocket …