Home / Esport / Italian Rocket Championship Season 7 Finals: Milano per quattro
Rocket

Italian Rocket Championship Season 7 Finals: Milano per quattro

La settima stagione dell‘Italian Rocket Championship volge alla conclusione con le finali disputate nel fine settimana appena trascorso.
Le ultime fasi del campionato nazionale dedicato al titolo Psyonix si sono svolte all’interno della cornice della Milan Games Week.
Quattro formazioni, arrivate nella città meneghina, si fronteggiano per la conquista del titolo, in un contesto di forte equilibrio.
Tutto ciò generato dall’assenza dei Natus Vincere, formazione dominatrice della Regular Season.
Gli ex FedeAway, acquisiti dalla compagine ucraina, hanno deciso di rinunciare alle finali nazionali a causa degli impegni all’interno delle RLCS.
Assenza che ha permesso ai CyberGround Gaming, giunti quinti in campionato, di poter acquisire il pass per le finali milanesi.

Ultime battute in cui i risultati che hanno condotto alla Gran Final dell’Italian Rocket Championship mostrano una conferma parziale del ranking nella stagione regolare.
I NoFear Gaming, campioni in carica sotto il nome di Their Team, conquistano la seconda finale consecutiva di campionato.
I giallomalva arrivano in questo scenario con la conquista del Winner Bracket dove, a raggiungerli a tale stadio vi sono i Reply Totem.
I nero verdi ottengono tale obiettivo attraverso la vittoria del Lossers Bracket contro gli HG Esports.

Ultimi instanti in cui il maggior tasso tecnico dei NoFear risulta decisivo all’interno delle sorti del match, ciò dimostrato dal risultato finale.
Un 4-1 in cui Sorius e soci hanno impostato il loro ritmo di gioco dove i Reply riescono a conquistare il punto della bandiera nel terzo set.
Un back-to-back per potrebbe aprire ai giallomalva la possibilità di poter ambire anche al palcoscenico europeo delle RLCS.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Tekken World Tour 2022: Un Dojo 96+ nelle Filippine

Il Tekken World Tour 2022 è iniziato ufficialmente con il primo Masters Event, presente nella …