Home / Shooters / CS:GO / PGL Major Stockholm 2021: In otto per il trono

PGL Major Stockholm 2021: In otto per il trono

Una settimana di match e due fasi di Svizzera per decidere le migliori otto che si giocheranno il titolo.
Il PGL Major Stockholm 2021 chiude il suo primo ciclo competitivo con la definizione dei playoff.
Step iniziale rappresentato dalle sopracitate fasi di svizzera dove non sono mancate le uscite di scena di grossi team.
Ad aprire le danze di queste eliminazioni sono stati i BiG, la compagine teutonica era accreditata per il passaggio in Legends Stage.
TabseN e compagni pagano le due sconfitte decisive su Nuke nelle sfide contro ENCE e Mousesports.
Le sabbie mobili del Challengers Stage vengono evitate, in vario modo, da team importanti come Virtus.Pro ,Astralis ed Heroic.

Fuori i campioni

Astralis, i quali, diventano uno dei protagonisti in negativo dopo l’eliminazione all’interno del Legends Stage.
I vincitori degli ultimi tre Major disputati pagano una cattiva condizione che li ha perseguitati per l’intera stagione.
Dimostrazione di ciò sono le sconfitte in maniera netta contro Ninjas in Pijamas (16-1 su Inferno) ed Heroic (16-7 su Ascient).
L’ultimo capitolo della loro permanenza in terra svedese è stata la combattuta sfida contro il Team Vitality, vinta dai transalpini solo al terzo set.

A salutare la competizione, oltre la compagine danese, anche FaZe Clan (primi nel Challengers Stage), Mousesports e Team Liquid.
Conferma, invece, dell’ottimo stato di salute della scena CIS che porta tre sue rappresentanti ai playoff.
Oltre ai campioni del mondo dei Gambit e i favoriti Natus Vincere (primi nel Legends Stage), passano il turno anche i Virtus.Pro.
Il quadro delle otto finaliste è completato dai francesi G2 Esports, dai brasiliani FURIA Esports e dai sopracitati Heroic, Team Vitality e Ninjas in Pijamas.

Il PGL Major Stockholm 2021 riprenderà il proprio cammino nella giornata di Giovedi con l’inizio del Final Stage dove sarò incoronato un nuovo re di CS:GO.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ICFC

ICFC NA Tekken Summer 2022: un Dojo di metà settimana

La marcia del Tekken World Tour 2022 continua a pieno regime con la serie di …