Home / CCG / Legends of Runeterra World Championship: La prima è polacca
Legends of Runeterra

Legends of Runeterra World Championship: La prima è polacca

Il weekend dei titoli Riot Games non ha visto soltanto Valorant come protagonista della scena videoludica del weekend.
Il fine settimana ha registrato la conclusione della prima edizione delle Legends of Runeterra World Championship.
Il campionato mondiale dedicato al card game del mondo di League of Legends ha visto la presenza di sedici qualificati da ogni parte del globo.
Una corsa al titolo mondiale con nessun favorito alla vigilia vista l’assenza di colei che rappresentava tale ruolo ossia l’americano Cephalopod.
Rassegna che, per merito di tale equilibrio, ha registrato un ultimo atto in cui si sono affrontate Europa e Asia.
Da un lato, in rappresentanza del vecchio continente, il portacolori dei Team Liquid, alanzq, mentre dall’altro capo, invece,l’outsider nipponico Yamato.

Una contesa tra i due finalisti molto equilibrata con continui botta e risposta da ambo le parti che conducono il tutto al terzo e decisivo set.
In questo ambito, il titolo di campione del mondo di Legends of Runeterra viene conquistato dal polacco alanzq.
Il suo mazzo, denominato Akshan/Sivir Demacia è riuscito a performare al meglio rispetto al Gangplank Sejuani Plunder del nipponico.
Un 2-1 che consente al giocatore europeo di portarsi a casa sia il titolo mondiale che i 40.000$ di primo premio.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Masters

SC2 DH Masters Valencia Qualifier: I primi biglietti

La Road to Valencia continua all’interno del circuito DreamHack Masters di Starcraft 2 dopo il …