Home / Esport / Six Major Mexico 2021: Problemi & Brasile
Major Mexico

Six Major Mexico 2021: Problemi & Brasile

La nuova stagione di Rainbow Six Siege prosegue nel suo percorso con il primo grande evento in programma.
I vari team vincitori o finalisti dei vari campionati regionali si sono ritrovati a Città del Messico, sede del Six Major Mexico 2021.
Rassegna che, come visto anche in altre sedi, era iniziata con la rinuncia a partecipare da parte dei Knights.
La formazione australiana paga ancora le politiche locali in tema di contenimento della pandemia da coronavirus.
A tutto ciò si aggiunge l’incidente accaduto sullo stage durante il match tra DanWon Kia e Dark Zero Esports.
Incidente che non hanno portato serie conseguenze ai player e dopo un periodo di pausa si è ritornati in focus.

Detto di tali disavventure, la prima fase del Six Major Mexico  registra eliminazioni eccellenti come i Ninjas in Pijamas, i TSM e i G2 Esports.
Brasiliani ed europei salutano la rassegna chiudendo nei ultimi posti del girone C, i nordamericani, invece, chiudono all’ultimo posto nel raggruppamento D.

Una seconda fase in cui ad essere protagoniste sono le formazioni brasiliane con due team che raggiungono la Top 4.
Un rischio di derby carioca evitata a causa dello scontro in semifinale tra Team Liquid e Team oNe, andato ai secondi col punteggio di 2-1.
L’altra semifinale registra l’affermazione dei Team Empire che battono i BDS Esports col medesimo risultato.

L‘ultimo atto del Six Major Mexico è una sfida combattuta tra le due parti con un continuo botta e risposta da ambo le parti.
Una contesa che trova la sua conclusione al quinto e decisivo set disputato con Villa dove gli oNe rompono gli indugi.
Lagonis e compagni impostano il loro ritmo in tutte le fasi del set e chiudono il match con un perentorio 7-1.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …