Home / MOBA / Dota 2 / Dota 2 BTS Pro Series Season 7: Spazio alle Americhe
BTS Pro Series

Dota 2 BTS Pro Series Season 7: Spazio alle Americhe

La BTS Pro Series Season 7 chiude il suo ciclo di rassegne con la competizione dedicata al circuito delle Americhe.
Come visto per la rassegna con protagoniste le formazioni del Sud Est Asiatico, anche questo ambito è servito come banco di prova in vista del The International 1o.
Un test in cui solo due formazioni, tra le quattro qualificate al mondiale rumeno, si sono presentate ai nastri di partenza.
Undying e Beastcoast erano presenti ai nastri di partenza mentre Quincy Crew e Thunder Predator hanno rinunciato alla contesa.
Torneo in cui le due presenti, favorite per la conquista dell’ultimo atto, hanno avuto un percorso differente.
I nordamericani riescono a raggiungere l’ultimo atto attraverso la vittoria del Winner Bracket nel derby contro i 4 Zoomers.
I peruviani, invece, chiudono in anticipo il loro percorso con la sconfitta al primo turno di Lossers contro i Furia Joven.

La strada per il team nordamericano verso la conquista di un nuovo titolo regionale trova come ostacolo un secondo team peruviano ossia i NoPing Esports.
Angel e compagni conquistano tale opportunità attraverso la vittoria della finale Lossers contro i sopracitati 4 Zoomers.
Un ultimo atto del BTS Pro Series Season 7 Americas Stage molto combattuto da ambo le parti, concluso dopo il quinto e decisivo set.
In tal ambito, i nordamericani riescono a vincere la contesa dopo quasi un’ora di scontro in cui Bryle e soci riescono a spuntarla nel decisivo teamfight.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …