Home / Esport / Valorant Challengers Series 3 Playoff 2: Le berlinesi
challengers Series 3

Valorant Challengers Series 3 Playoff 2: Le berlinesi

Le Valorant Challengers Series 3 Playoff ha concluso il suo ciclo con la definizione delle ultime qualificate per il Masters di Berlino.
Una seconda tornata di tornei che ha avuto come campo principale il vecchio continente dove, in Germania, sarà rappresentata da tutte le aree di questa regione.
I risultati scaturiti da ciò mostrano sia due debutti sul palcoscenico mondiale e due ritorni di team che hanno dominato i primi del competitivo del titolo Riot Games.

I primi sono rappresentanti da Gambit Esports e SuperMassive, i quali saranno i portabandiera di Russia e Turchia.
I secondi rispondono al nome di Acend e G2 Esports, formazioni che hanno dominato la scena europea ai suoi arbori.
Le quattro formazioni si sono giocate anche il titolo continentale dove l’ultimo atto è stata una questione turco/russa.
Gambit e SuperMassive giungono all’ultimo atto mettendo in scena una sfida equilibrata solo nelle prime fasi.
Sul punteggio di 1-1, i russi rompono gli indugi e con i parziali di 13-5 su Bind e 13-3 su Heaven chiudono la pratica col risultato di 3-1.

Il viaggio delle Valorant Challengers Series 3 Weekemd 2 era iniziato con le fasi conclusive dei playoff della zona latino americana.
In questo contesto, si assiste alla conferma sul trono regionale dei KRU Esports dove però ha dovuto ù sudare più del previsto.
Sconfitti in finale Winner dagli Australis, Klaus e compagni si riscattando ottenendo su nette vittorie, dapprima contro i Six Karma per 2-0 per poi sconfiggere i connazionali con un netto 3-o.

Le altre qualificate

Il quadro delle partecipanti al Berlin Masters viene completato con gli arrivi dal Sud East Asiatico e Brasile.
In terra carioca, si assiste a una vera rivoluzione con team quali Vikings e FURIA Esports che cedono il passo al nuovo che avanza.
Tale onda è rappresentata dai KeyD Stars ed Havan Liberty che conquistano i pass per l’Europa che la finale continentale.
Ultimo atto che si riassume in un monologo realizzato dagli Stars, i quali chiudono la contesa con un perentorio 3-0.

La marcia delle Valorant Challengers Series 3 trova la parola fine nel Sud Est Asiatico con dove i due posti a loro riservati vengono acquisiti dai filippini Bren Esports e dagli indonesiani Paper Rex.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …