Home / Esport / SC2 DreamHack Masters Fall 2021: Un nuovo giro
Ferragosto

SC2 DreamHack Masters Fall 2021: Un nuovo giro

Il prologo coreano è servito per dare inizio ad una nuova sessione all’interno del competitivo di Starcraft 2.
Lo scorso weekend si è tenuta la prima tornata di finali regionali del DreamHack Masters Fall 2021.
In questo contesto, a scendere in campo, sono stati giocatori delle regioni di secondo piano del scena del titolo Blizzard.
Un percorso in cui,specie in America Latina, continua il dominio del suo maggior rappresentanti.
SpeCial continua a staccare biglietti per le ultime fasi arrivando alla sua dodicesima affermazione consecutiva regionale.
Altra affermazione perfetta da parte del terran messicano che, in finale, liquida agilmente la pratica Erik col un secco 4-0.

Un ritorno alla dinastia è quello che sta accadendo in Oceania con Probe che, dopo la caduta della sessione invernale del 2020, riprende il discorso con la vittoria.
Seconda affermazione consecutiva per il protoss australiano che conquista l’accesso alle finali mondiali attraverso la vittoria sul vietnamita MeomaikA

La lotta tra Has e Nice è stato il canovaccio delle finali dell’area Taiwan/Japan/Macao/Hong Kong dei DreamHack Masters Fall 2021.
Il derby a tinte protoss fra i due giocatori taiwanesi si dimostra equilibrata dove il vantaggio ottenuto tra Has nella vittoria del Winner Bracket è stato decisivo per la conquista del titolo.
Una contesa che si è conclusa su Jagannatha in cui l’ex giocatore dei J-Team, col risultato di 4-2, ritorna al successo dopo un terzetto di secondi posti.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …